Galleria Rossonera

Monumental

mercoledì, 4 gennaio 2017, 17:46

C'era anche lui in una calda estate ormai di parecchi anni fa. La Lucchese prova a ripartire, dopo il secondo fallimento, con il nome di Fc Lucca. Un manipolo di calciatori scovati da un cuore rossonero come Bruno Russo che iniziano a allenarsi all'Acquedotto sotto gli ordini di un tecnico Giacomo Lazzini, che porterà a termine la missione. Ovvero ricondurre la Lucchese al gradino minimo della decenza, la serie D. 

Tra quei calciatori c'era anche un centrocampista argentino proveniente dal Forte del Marmi e che aveva girato mezzo mondo prima di stabilirsi in Italia. Marcos Espeche è arrivato a Lucca in quella drammatica estate 2011, quando tutto, ancora una volta era crollato. E passo dopo passo ha camminato al fianco della Pantera, alla faccia dei tanti scettici che pensavano gli potesse stare larga anche la serie D. 

Per lui, dopo l'Eccellenza, è arrivata la serie D, la splendida promozione di Correggio, il calcio professionistico, dove da tre anni è pilastro della Lucchese. Tanti allenatori: da Lazzini a Innocenti, da Pagliuca a Galderisi, da Baldini a Lopez e ancora a Galderisi. Il prodotto non cambia: Espeche si è rivelato professionista come pochi, serio come pochissimi, voglioso di migliorarsi come solo chi ha il fuoco dentro può volere. E nel frattempo si è trasformato in difensore tutto fare. 

E, anno dopo anno, ha collezionato presenze su presenze. Un record o quasi, cone ci ricorda un nostro affezionato lettore, Andrea Bechelli. Tra cmapionato, play off, poule scudetto, coppa Italia, Espeche è a 209 presenze in rossonero, con 5 gol. Numeri che, se invece ci si riferisce al solo campionato, collocano il pilastro della difesa rossonera a quota 191, play off e paul scudetto compresi. Presenze che valgono la lista dei primi dieci di tutti i tempi. Davanti Espeche ha solo Paci (375), Russo (351), Monaco (294), Giusti (280), Campioli (261), Di Stefano (238), Rastelli (222) e Vignini (214). Come definirlo se non monumentale, anzi monumental? 


planet win 365 lucca


#viasangiorgio21


calendario rossonero 2017



Altri articoli in Galleria Rossonera


giovedì, 28 settembre 2017, 15:40

Biato: "I nostri tre portieri stanno facendo un grandissimo lavoro"

Il preparatore dei portieri rossoneri parla dei numeri uno: "Su Albertoni lavoro soprattutto sull'aspetto mentale-motivazionale perché tecnicamente l'ho trovato ben preparato. Di Masi è una certezza. Pagnini ha bisogno di lavorare sopratutto sull'impostazione tecnica. Ormai mi sento un lucchese adottivo"


giovedì, 17 agosto 2017, 17:45

Favarin fa le carte al campionato: "Vedo la Lucchese nelle prime otto"

L'ex tecnico rossonero fanalizza le formazioni del girone A: "Alessandria e il Pisa sono nettamente le due favorite e poi, un gradino sotto di loro metto il Livorno. La Lucchese? Ha confermato Lopez, un tecnico che lo scorso anno ha fatto bene, e la maggior parte dei giocatori esperti.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px



giovedì, 6 luglio 2017, 09:07

Lopez: "E' l'anno zero, ma vedo un futuro roseo"

Il tecnico è pronto a guidare, finalmente da inizio stagione, la Lucchese: "Contento dei giocatori confermati. I tifosi? Abbiamo dimostrato di essere credibili al loro cospetto. Sanno che daremo sempre il massimo e mi aspetto sempre il loro importantissimo sostegno” 


lunedì, 26 giugno 2017, 13:02

Pagliuca ne è certo: "Prima o poi torno a Lucca"

Al Correggio Day si è visto un Guido Pagliuca in gran forma, rilassato, sorridente, voglioso e combattivo come sempre: “Credo di aver lasciato qualcosa ai tifosi lucchesi, un po’ per il mio carattere focoso, un po’ per i risultati che abbiamo ottenuto. Ma anche loro mi hanno lasciato tanto"