Galleria Rossonera

Monumental

mercoledì, 4 gennaio 2017, 17:46

C'era anche lui in una calda estate ormai di parecchi anni fa. La Lucchese prova a ripartire, dopo il secondo fallimento, con il nome di Fc Lucca. Un manipolo di calciatori scovati da un cuore rossonero come Bruno Russo che iniziano a allenarsi all'Acquedotto sotto gli ordini di un tecnico Giacomo Lazzini, che porterà a termine la missione. Ovvero ricondurre la Lucchese al gradino minimo della decenza, la serie D. 

Tra quei calciatori c'era anche un centrocampista argentino proveniente dal Forte del Marmi e che aveva girato mezzo mondo prima di stabilirsi in Italia. Marcos Espeche è arrivato a Lucca in quella drammatica estate 2011, quando tutto, ancora una volta era crollato. E passo dopo passo ha camminato al fianco della Pantera, alla faccia dei tanti scettici che pensavano gli potesse stare larga anche la serie D. 

Per lui, dopo l'Eccellenza, è arrivata la serie D, la splendida promozione di Correggio, il calcio professionistico, dove da tre anni è pilastro della Lucchese. Tanti allenatori: da Lazzini a Innocenti, da Pagliuca a Galderisi, da Baldini a Lopez e ancora a Galderisi. Il prodotto non cambia: Espeche si è rivelato professionista come pochi, serio come pochissimi, voglioso di migliorarsi come solo chi ha il fuoco dentro può volere. E nel frattempo si è trasformato in difensore tutto fare. 

E, anno dopo anno, ha collezionato presenze su presenze. Un record o quasi, cone ci ricorda un nostro affezionato lettore, Andrea Bechelli. Tra cmapionato, play off, poule scudetto, coppa Italia, Espeche è a 209 presenze in rossonero, con 5 gol. Numeri che, se invece ci si riferisce al solo campionato, collocano il pilastro della difesa rossonera a quota 191, play off e paul scudetto compresi. Presenze che valgono la lista dei primi dieci di tutti i tempi. Davanti Espeche ha solo Paci (375), Russo (351), Monaco (294), Giusti (280), Campioli (261), Di Stefano (238), Rastelli (222) e Vignini (214). Come definirlo se non monumentale, anzi monumental? 


planet win 365 lucca


#viasangiorgio21


calendario rossonero 2017


Panda


Altri articoli in Galleria Rossonera


giovedì, 11 gennaio 2018, 13:00

Mister Niccolai: "E' un momento difficile, serve esser ancora più compatti"

Il vice di Lopez parla del suo rapporto con l'allenatore e del momento della squadra: "E’ un ottimo rapporto. Ci stiamo conoscendo sempre di più e col tempo può solo migliorare. In questi giorni faremo un lavoro particolarmente intenso con i giocatori"


giovedì, 4 gennaio 2018, 17:05

Galligani, Lucca United: "Unica pista praticabile quella degli imprenditori lucchesi"

Il presidente di Lucca United, che detiene il 10 per cento della società, parla dei possibili sviluppi: "Questo progetto va approfondito e concretizzato per il bene della Lucchese. Di tutto ciò se ne deve convincere tutta la società rossonera e non solo una parte di essa.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px



giovedì, 4 gennaio 2018, 09:13

Leonardo Citti, un portiere con la Lucchese nel cuore

L'estremo difensore originario di Lucca, si racconta e parla anche della Lucchese, la squadra che ha sempre tifato: "Spero si risolva la situazione societaria: i tifosi non meritano questo e Lucca è una piazza che deve stare con tranquillità almeno in Serie C senza dovere tribolare tutti gli anni"


giovedì, 14 dicembre 2017, 08:41

Emiliano Pellegrini: "Vendere a Belardelli, vorrebbe dire rivoluzionare tutto"

Il decano dei giornalisti lucchesi convinto che la cessione della società verrà effettuata solo a giugno:"L’attuale compagine societaria arriverà fino a giugno e poi vedrà il sa farsi. Mi auguro che gli imprenditori lucchesi possano veramente venire fuori allo scoperto anche se sono un po’ scettico"