L'evento

Anche la Lucchese al Memorial Cordischi di Altopascio

venerdì, 14 luglio 2017, 12:50

Un torneo in costante crescita che quest'anno si rinnova ancora. Così si presenta il Trofeo Memorial Antonio Cordischi, organizzato dall'Asd Tau Calcio Altopascio e giunto ormai alla 23° edizione, entrando di diritto nel novero degli appuntamenti sportivi storici. Dal 1° al 17 settembre, il Trofeo, dedicato ai Giovanissimi B, chiamerà a raccolta società professionistiche e dilettantistiche da tutta la Toscana, mentre per la Supercoppa Cordischi (arrivata alla 6° edizione), in programma il 20 settembre, a cui accede la vincitrice del Trofeo, arriverà, come di consueto, anche l'Inter, a conferma del connubio che lega ormai in modo indissolubile la società amaranto a quella nerazzurra. I due appuntamenti, che si terranno nella Stadio comunale di Altopascio, sono stati presentati nel corso di una conferenza stampa a Villa Doria (Lucca), da Antonello Semplicioni, direttore generale Asd Tau Calcio Altopascio, Dante Lucarelli, direttore sportivo Asd Tau Calcio Altopascio, e Maurizio Matteoni, responsabile organizzativo della società. A portare i saluti della cittadina del Tau, invece, è stato l'assessore comunale, Alessandro Remaschi.

Sedici squadre in tutto, sette professionistiche, nel cui gruppo va ad aggiungersi l'Asd Tau Calcio Altopascio, e otto dilettantistiche: Fiorentina, Livorno, Pisa, Pontedera, Pistoiese, Prato, Lucchese, Tau Calcio Altopascio, Sporting Arno, Pisa Ovest, Maliseti, Poggibonsese, Venturina, Zenith Audax, Sestese e Don Bosco Fossone.

Dall'anno della sua nascita, il Trofeo ha vissuto una crescita costante, nella qualità del calcio proposto, nel valore delle società partecipanti e nella considerazione che riscuote a livello regionale e nazionale. La categoria Giovanissimi B, inoltre, rappresenta un passaggio delicato e strategico nella vita calcistica di un ragazzo: è il primo anno dell'agonistica sul campo vera e propria. Il Trofeo, prima vera prova per le squadre dopo la preparazione estiva, propone anche quest'anno un ritmo serrato di almeno due partite al giorno. Le prime due classificate di ogni girone accedono ai quarti di finale: da otto si passa a quattro semifinaliste che disputeranno l'ingresso per la finale. La squadra vincitrice parteciperà alla Supercoppa Cordischi con un girone di sola andata all'italiana, che vedrà la presenza del Tau Calcio e dell'Inter. Qualora fosse la società amaranto ad aggiudicarsi il Trofeo, spetterà alla seconda classificata accedere alla Supercoppa.

 


planet win 365 lucca


calendario rossonero 2017



Altri articoli in L'evento


venerdì, 22 settembre 2017, 12:31

Successo per il B-DAY Drinkers più Allegra Brigata

Si è svolta negli impianti dei Checchi calcio, la giornata “B-Day” che ha visto gli atleti dell’associazione scendere nel campo di softball per apprendere le prime basi del gioco del baseball insieme ai Drinkers, squadra amatoriale di Lucca, coadiuvati da atleti e tecnici di altre società che hanno condiviso con...


venerdì, 15 settembre 2017, 12:42

Ecco il "B-Day" alla Checchi Calcio con Drinkers e Allegra Brigata

È sabato 16 settembre il “B-Day”: il grande giorno per i ragazzi dell’Allegra Brigata Special Olympics. Al centro sportivo “Checchicalcio” a Carraia a partire dalle 10 circa 20 atleti dell’associazione si cimenteranno nelle prime nozioni di baseball e softball.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px



giovedì, 14 settembre 2017, 17:32

Pugilistica Lucchese: Santos e Giuliano protagonisti della Notte della Boxe a Gottingen

Lunghissima trasferta per i pugili lucchesi Samuele Giuliano e Joel Santos, oltre 1200 km con la rappresentativa della Toscana impegnata nella 9° edizione dell’International Boxturnier di Gottingen:i i due portacolori della Pugilistica Lucchese sono stati tra i protagonisti della magnifica serata


venerdì, 8 settembre 2017, 19:50

Lucchese a cena dal San Macario

La Lucchese, ieri sera, è stata gradita ospite della società San Macario e a cena, oltre  dirigenti Bini, Moriconi e Nannini erano presenti lo staff tecnico, le segreterie ed il responsabile del settore giovanile Ruglioni