Matches

Pari a reti inviolate e con qualche rimpianto

domenica, 14 dicembre 2014, 18:53

di diego checchi

La Lucchese va avanti con la politica dei piccoli passi, perché nel derby contro il Tuttocuoio è venuto fuori un risultato di parità. La squadra di Galderisi, soprattutto nel primo tempo non ha giocato velocemente e con la giusta armonia come era successo nelle altre partite, ma c’è da sottolineare che avrebbe comunque meritato di vincere, se l’arbitro all’inizio della gara avesse concesso un calcio di rigore netto su Raicevic, che rivisto in sala stampa gridava veramente vendetta. Il tecnico salernitano ha scelto di inserire Santeramo dal primo minuto, per lui la prima da titolare, visto che Mingazzini non è riuscito a recuperare.

Il giovanotto barese ha messo in campo tutta la sua grinta e la sua foga agonistica, ma ha fatto qualche errore in fase di passaggio. E’ chiaro che da lui non ci si poteva aspettare di più, perché aveva giocato solo in poche circostanze. Il suo compagno di reparto Degeri ha fatto bene in tutte le fasi del gioco e si è proposto anche al tiro. Abbiamo denotato invece nella Lucchese, una palese sterilità offensiva. E’ chiaro che sotto questo aspetto la squadra andrà migliorata nel mercato di gennaio e poi magari Raicevic dovrà mettere a frutto i consigli del suo tecnico, che da giocatore era un attaccante ed ha messo a segno tante reti.

Lui deve essere più partecipe nell’azione e non deve isolarsi nella morsa dei difensori avversari, ma essere più vicino al resto della squadra per far sfruttare meglio le sue giocate ai compagni di squadra. Andando ad analizzare la gara non è che sia stata bella sotto il profilo delle occasioni, perché la squadra di Alvini, soprattutto nel primo tempo ha cercato di chiudere gli spazi e non è mai quasi ripartita. Nella ripresa invece c’è stata qualche sortita in più dalle parti di Di Masi, ma per loro il pareggio è stato un risultato molto confortante.

Al 15’ c’è stata una rovesciata di Raicevic finita alta. Al 24’ prima azione degna di nota del Tuttocuoio: Colombo dal limite, ma Di Masi ha bloccato. Al 44’ c’è stata una punizione di Lo Sicco, la palla è andata a Degeri che ha calciato, ma Bacci è stato bravo a parare a terra. Nella ripresa Galderisi le ha tentate tutte, inserendo Ferrante, Biasci e Chianese, ma il risultato non è cambiato. L’unica occasione degna di nota è stata quella di Raicevic, ma Pacini è stato bravo a salvare sulla linea.

Lucchese - Tuttocuoio 0 - 0

Lucchese: Di Masi, Calcagni, Nolé, Espeche, Calistri, Santeramo (24' st Biasci), Ferretti (36' st Ferrante), Degeri, Raicevic, Lo Sicco, Boilini (16' st Chianese). A disposizione: Casapieri, Risaliti, Dejori, Bianchi. Allenatore: Galderisi.

Tuttocuoio: Bacci, Pacini (41' st Ingrosso), Zanchi, Balde, Colombini, Falivena, Konate (28' st Pane), Deiola, Gioé (18' st Tempesti), Colombo, Gargiulo. A disposizione: Morandi, Mancini, Gelli, Vitale. Allenatore: Alvini.

Arbitro: Sig. Pelagatti di Arezzo.

Assistenti: Sig. Defina di Cesena e Sig. Bologna di Mantova.

Note. Ammoniti: 36’ pt Bacci (T), 5’ st Calcagni (L), 6’ st Deiola (T), 34’ st Lo Sicco (L), 36’ st Calistri (L), 43’ st Pane (T). Angoli: 10 - 1. Spettatori 1386.

 

 

 


Altri articoli in Matches


sabato, 8 giugno 2019, 23:27

Più forti di tutto

Al termine di una gara drammatica, conclusasi ai rigori a oltranza, la Lucchese conserva la categoria sul campo del Bisceglie. Pugliesi in vantaggio nel secondo tempo, poi nemmeno i supplementari decidono il match, servono i rigori con Falcone che ne para quattro. Tifosi straordinari e in delirio


sabato, 1 giugno 2019, 23:34

Il primo round è rossonero

Sorrentino uomo del match. L'attaccante romano regala tre punti che potrebbero essere pesantissimi in chiave salvezza ai rossoneri al termine di un match non spettacolare ma sicuramente avvincente. La Lucchese ha ora due risultati su tre per rimanere in categoria. Commento, tabellino e foto



sabato, 25 maggio 2019, 19:08

Buon compleanno Lucchese

Nel giorno del suo 114° compleanno la Lucchese batte 1-0 il Cuneo fuori casa e si garantisce l'accesso alla finale play out, piemontesi retrocessi ma con grande onore sul campo. Decide Zanini nella ripresa. Commento, tabellino e foto


sabato, 18 maggio 2019, 21:10

Il primo round è rossonero

La Lucchese supera per 2-0 il Cuneo grazie a un primo tempo davvero di livello bagnato dalle reti di Sorrentino e Zanini, nella ripresa, i rossoneri restano in dieci per l'espulsione di Bernardini, soffrono ma tengono il prezioso vantaggio. Commento, tabellino e foto