Matches

Davvero poca Lucchese davanti all'Ancona

sabato, 18 aprile 2015, 18:15

di diego checchi

È successo quello che nessuno si aspettava, contro l'Ancona è arrivata una sconfitta e soprattutto nel secondo tempo la Lucchese ha giocato male lasciando il campo agli ospiti. Peccato, perchè c'erano tutti i presupposti affinché la squadra di Galderisi riuscisse a fare i tre punti ottenendo così la salvezza matematica. L'Ancona si è presentato in campo con un centrocampista del 1997 (Francesco Salciccia) e una squadra zeppa di giovani, considerate con non sono nemmeno partiti per Lucca gli attaccanti Tulli, Diogo Tavares e Paponi.

La Lucchese ha sbattuto contro una formazione piena di freschezza e di capacità di corsa; il trainer rossonero ha deciso di schierare la squadra con il 4-4-2 con Lo Sicco inserito in mediana accanto a Degeri e la coppia Forte-Raicevic, che ha obiettivamente deluso, davanti. O meglio, Forte qualcosa di più rispetto all'attaccante montenegrino lo ha anche fatto visto che aveva anche segnato un gol che ai più è parso regolare e poi ha impegnato il portiere Lori con una rovesciata.

Le note più dolenti arrivano da Raicevic: il giocatore è apparso inconcludente, incapace di riuscire a fare almeno un po' di guerra la davanti ed è sembrato che avesse paura quando gli sono capitate delle palle importanti da buttare in rete. Il suo è un problema di testa e non capiamo perchè non riesca a sbloccarsi nonostante Galderisi continui a dargli fiducia. Il migliore della Lucchese, almeno nel primo tempo, è stato Biagio Pagano che sulla fascia sinistra ha fatto letteralmente impazzire Barillaro ed ha confezionato dei cross al bacio che non sono stati sfruttati al meglio.

Al 15' della ripresa, Galderisi lo ha spostato nel ruolo di terzino destro per far sì che la Lucchese potesse spingere ancora di più dal basso, visto che Calcagni lo aveva fatto a corrente alternata, ma il risultato non è stato quello sperato. Andando alla cronaca della partita, bisogna sottolineare che l'Ancona ha cercato di ripartire in contropiede e di sfruttare varchi lasciati aperti e al 15' Cognigni ha costretto Di Masi alla parata a terra con un tiro dal limite.

Al 16' ci ha provato Pagano con un tiro dal limite sul primo palo ma Lori ha bloccato senza problemi. Al 28' Forte ha stoppato la palla in area e con una rovesciata ha costretto il portiere alla respinta. Al 33', gol annullato alla Lucchese per un sospetto fuori gioco che è parso inesistente soprattutto dopo aver rivisto le immagini. Al 38' i dorici sono passati in vantaggio: cross di Lisai, Nolè ha deviato la traiettoria e Di Masi ha alzato il braccio per chiamare la palla fuori ma l'arbitro ha lasciato proseguire e così Cognigni ha potuto depositare la palla in rete.

Nel secondo tempo, la Lucchese non ha saputo reagire e all'11' è arrivato il 2 a 0: calcio d'angolo di Morbidelli, colpo testa di Lisai che Di Masi è stato bravo a respingere ma Bacchetti ha ribattuto in rete facendo passare la palla tra le gambe di Calistri. A questo punto Galderisi ha cercato di mettere in campo tutti gli attaccanti a sua disposizione ma il risultato non è cambiato e l'Ancona ha portato a casa una vittoria meritata. 

Lucchese – Ancona 0 – 2

Lucchese: Di Masi, Calcagni (15' st Scapinello), Nolé, Espeche, Calistri, Degeri (36' st Benedetti), Ferretti (24' st Strizzolo), Raicevic, Forte, Lo Sicco, Pagano. A disposizione: Pazzagli, Cazé, Santeramo, Bianchi. Allenatore: Galderisi.

Ancona: Lori, Barilaro, Parodi, Bambozzi (36' st Cilloni), Dierna, Bacchetti, Lisai, Sampietro (15' Di Ceglie), Cognigni, Morbidelli, Salciccia (26' st Gelonese). A disposizione: Aprea, Cangi, Paoli, Bondi. Allenatore: Cornacchini.

Arbitro: Sig. Schirru di Nichelino.

Assistenti: Sig. Saccenti di Modena e Sig. Biasini di Cesena.

Note. Ammoniti: 28' st Calistri (L), 40' st Cognigni (A). Angoli: 5 – 3. Spettatori: 1303.

Reti: 38' pt Cognigni (A), 11' st Bacchetti (A).

 


Altri articoli in Matches


domenica, 18 agosto 2019, 20:51

Buona la prima

I rossoneri battono 1-0 il Real Forte Querceta nell'esordio in Coppa Italia e passano così il turno: ora incontreranno il Grassina. Decide un rigore trasformato da Cruciani, padroni di casa che sbagliano un penalty nel primo tempo parato da Fontanelli. Commento, tabellino e foto


sabato, 8 giugno 2019, 23:27

Più forti di tutto

Al termine di una gara drammatica, conclusasi ai rigori a oltranza, la Lucchese conserva la categoria sul campo del Bisceglie. Pugliesi in vantaggio nel secondo tempo, poi nemmeno i supplementari decidono il match, servono i rigori con Falcone che ne para quattro. Tifosi straordinari e in delirio



sabato, 1 giugno 2019, 23:34

Il primo round è rossonero

Sorrentino uomo del match. L'attaccante romano regala tre punti che potrebbero essere pesantissimi in chiave salvezza ai rossoneri al termine di un match non spettacolare ma sicuramente avvincente. La Lucchese ha ora due risultati su tre per rimanere in categoria. Commento, tabellino e foto


sabato, 25 maggio 2019, 19:08

Buon compleanno Lucchese

Nel giorno del suo 114° compleanno la Lucchese batte 1-0 il Cuneo fuori casa e si garantisce l'accesso alla finale play out, piemontesi retrocessi ma con grande onore sul campo. Decide Zanini nella ripresa. Commento, tabellino e foto