Matches

Tre punti che valgono il doppio

domenica, 15 novembre 2015, 17:50

di diego checchi

Evviva! La Lucchese finalmente ce l'ha fatta. Al termine di una partita tutt'altro che facile. E pensare che anche oggi ad Arezzo si era messa male anche se la Lucchese ha tenuto sempre bene il campo e ha più volte cercato di mettere paura alla difesa avversaria finché non si è svegliato Fanucchi ed ha tirato fuori dal cilindro una doppietta che ha fatto esultare i tifosi festanti in curva, facendo intravedere un po' di luce dopo sei sconfitte consecutive. Il trainer Lopez ha confermato le indicazioni della vigilia mettendo Monacizzo a centrocampo al posto dello squalificato Mingazzini ed è stata una mossa azzeccato, ma soprattutto dando fiducia a Terrani nel ruolo di mezzapunta e a Vita di quello di esterno a sinistra.

I tre di attacco si sono scambiati sempre posizione considerando che anche Fanucchi non è stato statico ma ha sempre cercato di aiutare la squadra anche in fase di partenza e di capire dove l'Arezzo era più in difficoltà. Dal punto di vista tecnico non è stata certamente una gara tra le più belle dell'intera Lega Pro ma la Lucchese ha fatto il suo e forse anche di più date le condizioni in cui era. In settimana pochi avrebbero scommesso su una vittoria anche se a onor del vero, Giovanni Lopez ci sperava e ci credeva perchè vedeva lavorare i suoi ragazzi nel migliore dei modi. Per come sono venuti questi tre punti la Lucchese si è portata via da Arezzo una bella iniezione di entusiasmo e di autostima in più.

Andando alla cronaca della partita, al 9' grande azione di Terrani sulla sinistra che ha pennellato un bel cross per Calcagni che ha calciato di piattone da distanza ravvicinata: palla fuori di pochissimo. Due minuti dopo, cross di Bentacourt che ha trovato Cori: sponda per Tremolada che ha calciato di poco lontano dal palo alla destra di Mengoni. Al 25' Cori ha spizzicato di testa per Bentancourt che si è reso pericoloso guadagnando un angolo. Primo tempo che si chiude sullo 0-0.

Al 9' del secondo tempo, lancio di Tremolada per Cori che agganciato in maniera egregia dentro l'area di rigore e ha trafitto l'incolpevole Mengoni. All' 11 tiro di Tremolada deviato che è finito di poco fuori. Al 30' Fanucchi ha scambiato con Bianconi che gli ha restituito la palla e Fanucchi ha segnato il pareggio da distanza ravvicinata. Allo scadere, cross di Monacizzo, colpo di testa di Bianconi, respinta corta di Baiocco e Fanucchi ha segnato da due passi.

AREZZO – LUCCHESE 1 – 2 

AREZZO: Baiocco, Panariello, Carlini, Gambadori, Monaco, Madrigali (33' st Brumat), Feola (40' st Pugliese), Capece, Cori, Tremolada, Bentacourt (33' st Mariani). A disposizione:  Rosti, De Martino, Milesi, Vinci, Ceria, Calabrese, Masciangelo. Allenatore: Ezio Capuano 

LUCCHESE: Mengoni, Benvenga, Ashong, Espeche, Mori, Monacizzo, Calcagni (28' st Rosseti), Nolè, Terrani (39' st Ballardini), Fanucchi, Vita (17' st Bianconi). A disposizione: Ferrara, Lorenzini, Melli, Citti, Marchesi. Allenatore: Giovanni Lopez

ARBITRO: Marinelli di Tivoli 

ASSISTENTI: Sbrescia e Lombardi di C. di Stabia e 

NOTE:  1 minuto di silenzio per le vittime di Parigi, angoli: 5 – 3 per l'Arezzo Ammonizioni: Monaco, Madrigali (A); Nolè, Ashong, Fanucchi (L). Recupero: 1 minuto pt; 5 minuti st

RETI: 9' st Cori (A); 30' st e 44' st Fanucchi (L)


Altri articoli in Matches


domenica, 18 agosto 2019, 20:51

Buona la prima

I rossoneri battono 1-0 il Real Forte Querceta nell'esordio in Coppa Italia e passano così il turno: ora incontreranno il Grassina. Decide un rigore trasformato da Cruciani, padroni di casa che sbagliano un penalty nel primo tempo parato da Fontanelli. Commento, tabellino e foto


sabato, 8 giugno 2019, 23:27

Più forti di tutto

Al termine di una gara drammatica, conclusasi ai rigori a oltranza, la Lucchese conserva la categoria sul campo del Bisceglie. Pugliesi in vantaggio nel secondo tempo, poi nemmeno i supplementari decidono il match, servono i rigori con Falcone che ne para quattro. Tifosi straordinari e in delirio



sabato, 1 giugno 2019, 23:34

Il primo round è rossonero

Sorrentino uomo del match. L'attaccante romano regala tre punti che potrebbero essere pesantissimi in chiave salvezza ai rossoneri al termine di un match non spettacolare ma sicuramente avvincente. La Lucchese ha ora due risultati su tre per rimanere in categoria. Commento, tabellino e foto


sabato, 25 maggio 2019, 19:08

Buon compleanno Lucchese

Nel giorno del suo 114° compleanno la Lucchese batte 1-0 il Cuneo fuori casa e si garantisce l'accesso alla finale play out, piemontesi retrocessi ma con grande onore sul campo. Decide Zanini nella ripresa. Commento, tabellino e foto