Matches

A Pontedera è di nuovo sconfitta

domenica, 20 marzo 2016, 20:03

di diego checchi

Una sconfitta che brucia, soprattutto per come è venuta, anche se bisogna dare merito al Pontedera che nel secondo tempo è entrato in campo con più grinta e dopo l'1 a 1 di Pozzebon nel finale della prima frazione, ha trovato altri due gol, dimostrando di volere la vittoria più dei rossoneri. Mister Galderisi, per questa partita, ha fatto un po' di turnover e nell'undici titolare ci sono state alcune sorprese, come l'inserimento di Palomeque sulla corsia di destra come laterale basso e l'inserimento di Melli nei tre rifinitori a sinistra. Francamente, quest'ultima mossa non ce la saremmo aspettata ma, evidentemente, ha visto l'ex Sestri Levante molto bene in settimana e Terrani un po' in debito d'ossigeno ed ha considerato anche il fatto che tra quattro giorni ci sarà una partita importante come quella con l'Arezzo.

Nella prima frazione è partito bene il Pontedera che dopo soli 6' ha trovato il gol con un bolide da fuori area del centrocampista Della Latta, un giocatore in grado di fare la differenza nel centrocampo granata e che ha messo più volte in difficoltà il suo dirimpettaio Monacizzo. Al 18' si è fatta vedere la Lucchese con Pozzebon, prima con una punizione che il portiere ha mandato sopra la traversa e poi con una rovesciata uscita di poco sugli sviluppi del calcio d'angolo. Poi il Pontedera ha sfiorato il raddoppio con un tiro di Kabashi che ha  scheggiato la traversa. Nei minuti di recupero, Fanucchi si è conquistato un calcio di rigore; dal dischetto è andato Pozzebon che ha spiazzato Cardelli.

Se andiamo ad analizzare il primo tempo, possiamo tranquillamente dire che la Lucchese si è impegnata ed ha cercato di rendersi pericolosa, ma non è stata poi così incisiva con i suoi uomini d'attacco mentre il Pontedera è parso ficcante ed intraprendente, soprattutto sulla corsia di sinistra.  Nella ripresa, la squadra di casa ha ricominciato a macinare gioco ed è passata in vantaggio al 25' quando Luperini è entrato in area ed ha lasciato partire un tiro che Di Masi ha repsinto, la palla è terminata però sulla testa di Scappini che l'ha ribadita in rete. A questo punto Galderisi ha inserito Maritato per Monacizzo ed ha messo una squadra a trazione anteriore ma il risultato non è cambiato e anzi, all'44' Espeche ha commesso un fallo da rigore su Scappini, che è stato freddo nel realizzare il 3 a 1 che ha chiuso definitivamente i conti.

Pontedera-Lucchese 3-1

Pontedera: Cardelli, Gemignani A., Sane, Risaliti, Vettori, Videtta, Bazzoffia (21' st Di Santo), Della Latta, Scappini, Kabashi (1' st Luperini), Gemignani D. (40' st Sorbo). A disposizione: Citti, Cannoni, Chiesi, Gioè, Pizza, Secondo, Sorbo, Tazzari, Tomaselli. Allenatore: Indiani.

Lucchese: Di Masi, Benvenga, Palomeque, Espeche, Maini, Monacizzo (26' st Maritato), Calcagni, Botta (36' st Mingazzini), Pozzebon, Fanucchi, Melli (12' st Terrani). A disposizione: Mengoni, Altobello, Lorenzini, Ashong, Fratini, Marchesi, Bragadin, Muratori, Bianconi. Allenatore: Galderisi.

Arbitro: Sig. Valiante di Nocera Inferiore.

Assistenti: Sig. Granci di Città di Castello e Sig. Mariottini di Arezzo.

Note: ammoniti: Fanucchi, Di Santo, Gemignani A.

Reti: 6' pt Della Latta (P), 47' pt rig. Pozzebon (L), 24' st e 44' st rig. Scappini (P).

 


Altri articoli in Matches


domenica, 16 dicembre 2018, 17:14

Chi fa gol ha sempre ragione

La Lucchese cede per 1-0 a Piacenza contro la nuova capoclassifica, getta al vento, complice un grande Fumagalli, numerose palle gol e regala in apertura il gol partita a Nicco. Jovanovic, Bortolussi e De Feo vicini al pari. Commento, tabellino e foto


giovedì, 13 dicembre 2018, 18:18

Lucchese-Pro Vercelli, 1-1 Punto guadagnato

Un punto per i rossoneri che al Porta Elisa non riescono ad andare oltre il pari contro la temibile Pro Vercelli. Subito in svantaggio di una rete, i ragazzi di mister Favarin agguantano gli avversari con un gol di Bortolussi, ma non trovano poi la zampata vincente



domenica, 9 dicembre 2018, 17:47

All'inferno e ritorno

I rossoneri fanno 2-2 a Novara, dopo aver subito la spinta dei padroni di casa per una larga parte del match. Sotto di due gol, gli uomini di Favarin trovano la forza di reagire e centrano il pari quando tutto sembrava ormai irrimediabilmente perduto. Commento, tabellino e foto


domenica, 2 dicembre 2018, 18:28

Per il rotto della cuffia

I rossoneri fanno 1-1 con l'Olbia al Porta Elisa al termine di una gara modesta con poche, pochissime occasioni da gol: a salvare il risultato ci pensa il solito De Feo in pieno recupero. Commento, tabellino e foto