Matches

Pozzebon-Terrani: la Lucchese può respirare

sabato, 23 aprile 2016, 20:35

di diego checchi

La Lucchese, contro il Tuttocuoio, ha veramente regalato un'ottima prestazione. Fatta finalmente di grande grinta e determinazione da uomini veri che è servita per riscattare la debacle di Teramo. Mister Galderisi ha rischiato Mingazzini ed ha fatto bene a metterlo in campo perchè la sua esperienza e le sue geometri nel mezzo si sono fatte sentire. Il risultato non è mai stato in discussione perchè la squadra ha avuto sempre una gran voglia di vincere ed ha combattuto pallone su pallone, tirando fuori gli attributi.

La gara si è giocata su un campo pesante ma la Lucchese ha gettato il cuore oltre l'ostacolo e la vittoria è sata la logica conseguenza. Tre punti fondamentali che avvicinano sempre di più la squadra alla salvezza. Una vittoria contro L'Aquila sancirebbe la matematica. Ma ci vogliono undici pantere come ama chiamarle sempre i giocatori il loro mister. La squadra ha giocato tutta bene, Terrani e Pozzebon sono stati i goleador che hanno permesso di arrivare alla vitoria che può essere della svolta.

Della partita di oggi bisogna sottolineare che al 4' un tiro di Ricciardi è stato deviato in angolo di Di Masi. Due minuti dopo c'è stato un cross di Terrani dalla destra e Pozzebon ha colpito la palla di testa e Feola è stato bravo ad abbrancarla a terra. Al 19' Pozzebon è avanzato sulla trequarti di campo e servendo Terrani che dopo essere entrato in area ed aver saltato un uomo, di destro in diagonale ha battuto Feola per l'uno a zero rossonero. Al 23' tiro-cross di Terrani deviato sulla traversa e poi in angolo da Feola.

Quattro minuti più tardi Benvenga ha crossato dalla trequarti, controllo di petto in area di Pozzebon e piazzato di destro a battere Feola per il due a zero rossonero. Al 39' punizione laterale dalla sinistra di Ricciardi, si accende una mischia che favorisce la battuta ravvicinata a colpo sicuro da parte del capitano del Tuttocuoio Falivena ma Di Masi sventa con un prodigioso intervento. Nella ripresa il canovaccio della partita non è assolutamente cambiato e la Lucchese ha cercato di mantenere il risultato non lasciando spazi agli avversari. Il Tuttocuoio si è fatto vivo al 36' del secondo tempo con Giovinco su punizione che ha costretto Di Masi ad una respinta a pugni chiusi. La gara è finita e c'è stata una grande soddisfazione ma il pensiero della Lucchese adesso è già alla gara di L'Aquila che non andrà assolutamente fallita.

LUCCHESE – TUTTOCUOIO 2-0

Lucchese: Di Masi, Benvenga, Nolè, Espeche, Maini, Mingazzini (44' s.t. Palomeque), Calcagni, Botta, Pozzebon (37' s.t. Bianconi), Fanucchi, Terrani (48' s.t. Bragadin). A disposizione: Mengoni, Lorenzini, Altobello, Melli, Marchesi, Ashong, Bragadin, Fratini, Palomeque, Monacizzo, Ferrara, Bianconi. Allenatore: Galderisi.

Tuttocuoio: Feola, Marchetti, Ferraro, Frare, Colombini, Falivena, Paparusso (10' s.t.Giovinco), Esposito A.(24' s.t. Picascia), Shekiladze (27' s.t. Cherillo), Kristo, Ricciardi. A disposizione: Esposito R., Bachini, Peverelli, Picascia, Muroni, Masia, Tempesti, Cherillo, Bangal, Giovinco. Allenatore: Lucarelli.

Arbitro sig. Di Martino di Teramo, assistenti sig. Novellino di Brescia e sig. Angotti di Lamezia Terme.

Reti: 19' Terrani, 27' Pozzebon.

Note: Angoli 4-4. Ammonizioni 14' Kristo (T), 20' s.t. Esposito A. (T), 20 s.t. Mingazzini (L), 25' s.t. Shekiladze (T), 33' Colombini (T), 35' Calcagni (L).Spettatori 1117.


Altri articoli in Matches


domenica, 16 dicembre 2018, 17:14

Chi fa gol ha sempre ragione

La Lucchese cede per 1-0 a Piacenza contro la nuova capoclassifica, getta al vento, complice un grande Fumagalli, numerose palle gol e regala in apertura il gol partita a Nicco. Jovanovic, Bortolussi e De Feo vicini al pari. Commento, tabellino e foto


giovedì, 13 dicembre 2018, 18:18

Lucchese-Pro Vercelli, 1-1 Punto guadagnato

Un punto per i rossoneri che al Porta Elisa non riescono ad andare oltre il pari contro la temibile Pro Vercelli. Subito in svantaggio di una rete, i ragazzi di mister Favarin agguantano gli avversari con un gol di Bortolussi, ma non trovano poi la zampata vincente



domenica, 9 dicembre 2018, 17:47

All'inferno e ritorno

I rossoneri fanno 2-2 a Novara, dopo aver subito la spinta dei padroni di casa per una larga parte del match. Sotto di due gol, gli uomini di Favarin trovano la forza di reagire e centrano il pari quando tutto sembrava ormai irrimediabilmente perduto. Commento, tabellino e foto


domenica, 2 dicembre 2018, 18:28

Per il rotto della cuffia

I rossoneri fanno 1-1 con l'Olbia al Porta Elisa al termine di una gara modesta con poche, pochissime occasioni da gol: a salvare il risultato ci pensa il solito De Feo in pieno recupero. Commento, tabellino e foto