Matches

Mister Marcolini: "Abbiamo costruito poco"

giovedì, 29 marzo 2018, 20:39

di diego checchi

Michele Marcolini si rammarica per il punto contro i rossoneri ma ammette che la sua squadra ha creato poco: "Ci abbiamo provato, l'atteggiamento è stato quello giusto, la palla l'avevano noi e non abbiano subito situazioni da gol, salvo la punizione a tempo scaduto, ma anche noi non abbiamo creato pericoli veri e propri. Abbiamo cercato di imporci, ma non sono usciti situazioni pericolose, loro bravi sulle palle alte".

"Dovevamo sbloccarla, e a quel punto sarebbe andata diversamente, ma non siamo stati brillanti e diamo merito alla Lucchese che è venuta qui per cercare un punto. Quando non ci sono spazi è più facile non trovare il gol, ma, ripeto, se si sbloccava, gli avversari dovevano cambiare mentalità. In ogni caso dovevamo fare meglio, ci abbiamo provato sino alla fine". 


Altri articoli in Matches


mercoledì, 20 febbraio 2019, 17:44

Più forti di tutto e di tutti

Una Lucchese cinica, grintosa e concreta porta a casa una grande vittoria nel recupero di Cuneo, uno scontro diretto per la salvezza, e si tira un po’ su il morale dopo gli ultimi avvenimenti. Decide un gol di Bortolussi in avvio di ripresa. Commento, tabellino e foto


domenica, 17 febbraio 2019, 21:29

La dura legge del calcio

La Lucchese fa 1-1 con la corazzata Entella dopo aver avuto la partita in pugno grazie al vantaggio di De Vito sino a pochi secondi dal termine del recupero, poi i liguri, in dieci, trovano un insperato e immeritato pari. Commento, tabellino e foto



mercoledì, 13 febbraio 2019, 21:18

Errori pagati a caro prezzo

Una sconfitta che brucia, quella di Arzachena, perché giunge contro una squadra tutt'altro che trascendentale e che ha trovato il gol nell’unica vera occasione. I rossoneri sbagliano un rigore, Mauri si fa tirare fuori e alla fine pagano il conto a una manciata di minuti dal termine.


domenica, 10 febbraio 2019, 18:15

Al Porta Eilsa se ne vedono di tutti i colori

Prima un cedimento di alcuni calcinacci della tribuna provoca la chiusura del settore, poi sul campo i rossoneri colgono uno 0-0 contro il Gozzano: partono male, poi si riprendono ma giocano tutta la ripresa in dieci per una espulsione che non c'è e si vedono negare un chiaro rigore.