Matches

Con il fiato sospeso

sabato, 27 aprile 2019, 19:44

di diego checchi

La Lucchese si giocherà la stagione nell’ultima partita contro il Pontedera e solo allora si capirà se si riuscirà ad andare ai play off visto che la distanza tra la squadra di Favarin ed il Cuneo è adesso di 8 punti. Ad Albissola, la Lucchese non ha vinto ma ha giocato con il cuore e dopo aver sbloccato il risultato con Provenzano, ha cercato di fare gioco e mantenere il possesso palla ma in una delle poche azioni degne di nota, la squadra di Lavezzini, che a nostro avviso pensa prima a difendersi e poi ad attaccare, è andata in rete e purtroppo questa stagione è maledetta anche da questo punto di vista. Giocatori e staff avrebbero voluto regalare una vittoria ai 400 tifosi assiepati sulla curva che no hanno mai smesso di cantare ma purtroppo non è andata bene. La rabbia monta ancora di più, non nei confronti della squadra ma verso una dirigenza scellerata che ha fatto di tutto per rovinare la stagione, facendo prendere un sacco di punti di penalizzazione e adesso bisogna sperare fino all’ultimo che tutti i pezzi del puzzle si incastrino al posto giusto. Una stagione nata male e finita peggio a livello societario, e solo squadra e tifosi possono dire di avercela messa tutta, vada come vada. È chiaro che vincere con il Pontedera significherebbe la certezza dei play out ed allora, al Porta Elisa, sabato prossimo dovrà essere una bolgia perché sarebbe il giusto coronamento per quelli che amano la Lucchese. Potersi giocare la salvezza sul campo diventa fondamentale e poi, quello che succederà dal punto di vista societario, che succeda. Questi giocatori, mister Favarin e tutto lo staff tecnico hanno la possibilità di entrare nella storia e allora spingiamo sull’acceleratore e battiamo il Pontedera.

Andando alla cronaca della partita, la Lucchese è partita forte e dopo soli 5’ Bortolussi ha impegnato l’ex compagno di squadra Albertoni. I rossoneri sono poi passati in vantaggio al 7’ con Provenzano, che con un perfetto colpo di testa, ha realizzato in seguito ad un calcio d’angolo. La reazione dei padroni di casa si è vista poco dopo la mezz’ora con una bella incursione in area di Martignago ma Falcone è stato bravo ad opporsi alla sua conclusione. Al 43’ si è visto De Feo, che ha messo in difficoltà il portiere ligure con una bella conclusione di destro dal limite. Nella ripresa, al 2’, la Lucchese si è portata al limite dell’area con Bortolussi che ha appoggiato a Provenzano, ma il tiro del numero 10 rossonero è deviato da Nossa e quindi bloccato senza problemi da Albertoni. Al 13’ Falcone si è opposto ad una conclusione da distanza ravvicinata di Martignago. Sul ribaltamento di fronte, Provenzano ha chiuso una bella triangolazione con Bortolussi calciando dal limite e costringendo Albertoni in angolo. I liguri sono riusciti a pareggiare al 19’ con il solito Martignago che al terzo tentativo centra la porta ben imbeccato da Russo. Dopo un minuto è ancora l’ex Catanzaro che sfiora il vantaggio ma Falcone è stato pronto ed è riuscito a mandare in corner. Al 35’ Bernardini ci ha provato con un buon tiro da fuori ma Albertoni ha respinto con i pugni. Al 39’, una buona occasione per Bortolussi che ha colpito al volo sul limite dell’area piccola ma la palla è terminata alta sulla traversa.

Albissola – Lucchese 1 - 1

Albissola: 22 Albertoni, 2 Rossini, 3 Mahrous, 4 Moretti, 8 Raja, 9 Cais (5’ st 19 Damonte), 10 Martignago (33’ st 21 Cisco), 13 Oliana (5’ st 7 Russo), 17 Oukhadda, 25 Nossa. A disposizione: 1 Piccardo, 5 Balestrero, 6 Gulli, 15 Calcagno, 20 Gargiulo, 23 Oprut, 30 Silenzi, 31 Perasso, 32 Biancato. Allenatore: Lavezzini.

Lucchese: 22 Falcone, 5 Martinelli, 6 Lombardo, 10 Provenzano, 11 Bernardini, 16 Favale, 17 De Vito, 18 Gabbia, 23 Bortolussi, 26 Mauri, 28 De Feo (24’ st 9 Sorrentino). A disposizione: 1 Aiolfi, 31 Bacci, 4 Rossi, 7 Zocco, 14 Di Nardo, 15 Palmese, 20 Strechie, 25 Fazzi, 32 Muratore, 34 Cipriani. Allenatore: Langella.

Arbitro: Sig. Ayroldi di Molfetta.

Assistenti: Sig. Leonarduzzi di Merano e Sig. Sartori di Padova.

Note. Ammoniti: 4’ st Favale (L), 37’ st Cisco (A) Angoli: 6 – 3

Reti: 7’ Provenzano (L), 19’ st Martignago (A)

 


Altri articoli in Matches


sabato, 8 giugno 2019, 23:27

Più forti di tutto

Al termine di una gara drammatica, conclusasi ai rigori a oltranza, la Lucchese conserva la categoria sul campo del Bisceglie. Pugliesi in vantaggio nel secondo tempo, poi nemmeno i supplementari decidono il match, servono i rigori con Falcone che ne para quattro. Tifosi straordinari e in delirio


sabato, 1 giugno 2019, 23:34

Il primo round è rossonero

Sorrentino uomo del match. L'attaccante romano regala tre punti che potrebbero essere pesantissimi in chiave salvezza ai rossoneri al termine di un match non spettacolare ma sicuramente avvincente. La Lucchese ha ora due risultati su tre per rimanere in categoria. Commento, tabellino e foto



sabato, 25 maggio 2019, 19:08

Buon compleanno Lucchese

Nel giorno del suo 114° compleanno la Lucchese batte 1-0 il Cuneo fuori casa e si garantisce l'accesso alla finale play out, piemontesi retrocessi ma con grande onore sul campo. Decide Zanini nella ripresa. Commento, tabellino e foto


sabato, 18 maggio 2019, 21:10

Il primo round è rossonero

La Lucchese supera per 2-0 il Cuneo grazie a un primo tempo davvero di livello bagnato dalle reti di Sorrentino e Zanini, nella ripresa, i rossoneri restano in dieci per l'espulsione di Bernardini, soffrono ma tengono il prezioso vantaggio. Commento, tabellino e foto