Mondo Pantera : calcio femminile

Tris di vittorie per la Libertas femminile

lunedì, 12 febbraio 2018, 16:22

Sbancano il week end in tutte le categorie le giocatrici rossonere. Giovanissime, Juniores e Serie C rispettivamente in campo contro San Giovannese Marzocco, Vigor Rignano e Rinascita Doccia, escono imbattute dalle ultime tre partite difendendo colori e posizioni in classifica. Il week end si apre con le Juniores e la partita è quasi senza storia: la Libertas supera la Vigor Rignano con un gol per tempo.

Nei primi minuti di partita la Libertas sfiora già il gol in due occasioni che arriva al 16’: salvataggio sulla riga della difesa del Rignano dopo un tiro di Vergaro che supera il portiere.Un infortunio di Russo, sostituita da Biasi, non frena gli animi né tantomeno il gioco, dove solo al 38’ c’è una prima azione del Rignano, fermata fallosamente da Cantini che viene ammonita.

Nel secondo tempo il ritmo non è troppo sostenuto e ci sono vari avvicendamenti nelle due formazioni.Le occasioni continuano ad essere della Libertas: al 14’ Vergaro calcia alto da sotto porta dopo un cross di Acciari, al 23’ il portiere del Rignano para in uscita su un tiro di Martinelli. Al 25’ prima conclusione del Rignano nello specchio della porta della Libertas, calcia il n 22 in corsa ma centrale e Marinai para senza difficoltà.

Al 28’ raddoppio della Libertas con gol di Martinelli che infila l’angolo su assist di Vergaro.Al 34’ viene concesso un rigore alla Libertas per un fallo tanto plateale quanto inutile su Acciari in posizione molto laterale. Calcia la stessa Acciari ma il portiere riesce a respingere con un’ottima parata. Partita conclusa con vittoria della Libertas per due a zero.

Domenica per la Serie C, la partita comincia con la Libertas in attacco già al 1’ con Russo che si vede parare la conclusione dal portiere avversario. Replica al 3’ il Doccia con un cross su punizione dal limite che Italiano para in uscita. Al 15’ altra buona azione della Libertas con Acciari che crossa al centro e Vergaro che conclude, ma il portiere para.

Nel secondo tempo la Libertas parte davvero: al 5’ realizza il gol partita dopo una discesa di Martinelli sulla fascia che crossa al centro e trova Acciari pronta ad infilare la porta avversaria.Dopo il gol la Libertas mantiene la supremazia territoriale e crea altre varie occasioni con Martinelli, Russo e Acciari non riuscendo però a concretizzare. Il Doccia non porta pericoli alla porta delle padrone di casa se non con alcune palle da calcio piazzato che Italiano neutralizza sempre con sicurezza in uscita.Finale uno a zero.

Importante vittoria per le ragazze della Libertas che consolidano la loro posizione in classifica.

 

Il week end si conclude con un’ultima vittoria, la più combattuta, quella delle Giovanissime. Le rossonere, in campo contro Marzocco Sangiovannese, hanno portato a termine ben tre gol (Ciari, Baisi e Galo) tutti necessari a battere le avversarie che ne sono tornate casa dopo aver messo a segno due reti.


Altri articoli in Mondo Pantera


martedì, 16 ottobre 2018, 12:50

Lucchese-Arzachena, biglietti in vendita

Attiva la prevendita dei biglietti per assistere alla partita Lucchese-Arzachena, in programma giovedì 18 ottobre alle ore 20,30 al Porta Elisa: ecco dove acquistarli. Biglietterie dello stadio aperte oggi e domani dalle 17 alle 19


giovedì, 11 ottobre 2018, 15:16

Gozzano-Lucchese, biglietti in vendita

Attiva la prevendita per i biglietti per la trasferta a Vercelli di lunedì prossimo contro il Gozzano: ecco dove acquistare i tagliandi validi per la sesta gara di campionato dei rossoneri



mercoledì, 10 ottobre 2018, 09:35

Gazzettino d'argento: dietro Strechie, c'è Bortolussi

Roberto Strechie, pur non giocando, resta in testa alla classifica del Gazzettino d'argento, il trofeo di rendimento stilato sulla base dei voti attribuiti dai vari quotidiani che Gazzetta Lucchese mette in palio ogni anno, grazie alle modeste prestazioni dei compagni. Pioggi di insufficienze


martedì, 9 ottobre 2018, 14:48

Porta Elisa, in picchiata le presenze

Il massimo, si fa per dire, degli spettatori è stato registrato con l'Arezzo (1648), il minimo con la Carrarese (1000). Pochi di più (1050) domenica scorsa con il Cuneo. Cifre decisamente lontane dallo scorso anno quando il Porta Elisa viaggiava con circa 900 spettatori in più a partita