Mondo Pantera : calcio femminile

Libertas Femminle, le Juniores a caccia della finale nazionale

sabato, 9 giugno 2018, 14:06

Appuntamento importantisismo per la formazione Juniores della Libertas che affronta per la Fase Nazionale domenica pomeriggio alle 15,30 al campo sportivo dell’Acquedotto la Lazio. Le rossonere vincendo con due gol di scarto accederebbero alla finale. Naturalmente il morale è alle stelle e c’è la consapevolezza, che dopo la vittoria del campionato regionale, anche questo obbiettivo sia alla portata delle ragazze di Elena Bruno, che durante la settimana si sono allenate con molta grinta e determinazione. 

“Siamo pronti – ha commentato il tecnico Elena Bruno – ad affrontare questo difficile appuntamento nel migliore dei modi. Siamo carichi e consapevoli che possiamo farcela. Il nostro obbiettivo è scrivere un’altra pagina importante della nostra storia. Ci auguriamo che ci sia il pubblico delle grandi occasioni a sostenerci ed incitarci. Abbiamo cercato di coinvolgere anche le altre società calcistiche della lucchesia per cercare di far sentire tutto il calore e sostegno possibile alle nostre ragazze”.


Altri articoli in Mondo Pantera


sabato, 16 giugno 2018, 08:56

Seconda maglia della Lucchese, ecco la nostra proposta

La proposta di Gazzetta Lucchese: perché non adottare una composizione ricavata dalla bandiera di stato della Repubblica, quella blu con bande diagonali in oro che contengono la scritta 'Libertas', che per assonanza rimanda immediatamente anche al nome della Lucchese Libertas 1905?


lunedì, 11 giugno 2018, 16:38

Libertas Femminile, le Juniores conquistano la finale battendo la Lazio

Festa grande in casa della Libertas Femminile. Le ragazze della formazione Juniores hanno battuto la Lazio per 2 a 0 ed hanno così staccato il biglietto per la finale che si giocherà sabato 23 giugno, luogo ancora da definire, e che vedrà le rossonere di fronte al Venezia



lunedì, 11 giugno 2018, 08:41

Castagnoli. "Aspettative alte dalla nuova società"

L'opinione leader di Noitv pensa positivo per la gestione Grassini e Lucchesi e li invita a tenere le bandiere come Espeche, Nolé e Fanucchi: "Già dal primo giorno si è già visto un cambiamento in professionalità rispetto al passato"


lunedì, 4 giugno 2018, 22:50

I tifosi in coro: "No a Belardelli o simili, Moriconi se lo metta in testa"

Tutto esaurito al Museo Rossonero per una riunione dei tifosi, sempre più in agitazione per la situazione societaria. A poche ore dall'offerta irrevocabile di Grassini, il mondo che vuol bene alla Lucchese ribadisce il no a soluzioni ulteriori non gradite