Mondo Pantera

Vecchia Ovest: "Tutti responsabili, ma dateci un campo, una categoria e una squadra e noi tiferemo"

martedì, 10 luglio 2018, 09:39

Anche il gruppo da poco tempo formatosi della Vecchia Ovest prende posizione sulla crisi della Lucchese. Ecco il testo integrale:

Purtroppo lo scenario della società non rappresenta niente di nuovo per noi. I tifosi sapevano e sanno perfettamente che razza di disegno perverso è stato architettato da chi orbita intorno alla società in collaborazione ad altri più che dubbi personaggi. Purtroppo eravamo e restiamo ostaggi di qualcuno a cui non interessa nulla della Lucchese ed ansi la sta utilizzando per altri  fini. Ostaggi di 2 milioni di debito fatti sul nulla, ostaggi della gestione dei soci lucchesi che forse per incompetenza, megalomania e superficialità ci hanno portato dritti nelle mani del boia, ostaggi della più totale indifferenza del ricco e potente mondo imprenditoriale lucchese che non vuole sentire nemmeno parlare di Lucchese come di tante altre questioni, ostaggi di un mondo politico amministrativo locale che forse, ansi sicuramente, rappresenta la principale causa della nostra situazione, si perchè se in 10 anni fallisci 3 volte vuol dire che la politica non è in grado di offrire niente ad investitori seri che possano accostarsi alla Lucchese abbinandoci interessi sul territorio, e in tutta questa storia gli unici che sono sempre rimasti in vario modo difensori della pantera siamo solo noi, i tifosi rossoneri che hanno fatto e faranno salti mortali per lei, nonostante il vuoto che abbiamo intorno. La sintesi di risposta che pare sia venuta fuori dalle riunioni tra tifosi rispecchia ciò che nel nostro gruppo è emerso da subito......noi stiamo con la Lucchese ovunque e con chiunque, ma che nessuno ci chieda l'avallo su ingressi palesemente oscuri e palesemente congeniati ad arte. DATECI UN CAMPO UNA SQUADRA ED UNA CATEGORIA E NOI SAREMO LA CON LE NOSTRE SCIARPE E LE NOSTRE BANDIERE, ma non chiedeteci di dare la benedizione alle vostre porcate. La lucchese e la sua storia vale molto di più che dei vostri magheggi, che delle vostre indifferenze,  che di voi stessi......grazie lo stesso a tutti per come considerate la Lucchese ed il suo popolo, vi conosciamo bene e la memoria non ci manca..........AS LUCCHESE LIBERTAS 1905, SEI LA PIÙ BELLA LA PIÙ PREZIOSA E LA PIÙ AMATA.....IO NON TI TIFO, IO TI AMO, OVUNQUE COMUNQUE E CON CHIUNQUE........DOVE SARAI IO SARÒ, ED IO INSIEME AL MIO GRUPPO, PER QUELLI CHE SONO I NOSTRI MEZZI E LE NOSTRE POSSIBILITÀ, DIFENDERÒ LA FEDE E LA STIRPE......oggi come ieri come sempre............FORZA Pantera..........VECCHIA OVEST LUCCA.????


Altri articoli in Mondo Pantera


mercoledì, 18 luglio 2018, 20:23

L'assessore Ragghianti replica all'Acf Lucchese: "Dispiace..."

L'assessore allo sport Stefano Ragghianti prova a rispondere alle dure critiche di immobilismo mosse dalll'Acf Lucchese che ha dovuto chiudere i battenti in questi giorni: "L'amministrazione è impegnata, per quanto è in suo potere, nel sostegno e nella promozione del settore sportivo"


martedì, 17 luglio 2018, 12:12

L'Acf Lucchese non si iscrive al campionato di serie B e svincola le giocatrici

Dopo avere esplorato ogni possibilità, compresa quella di giocare in un’altra sede, l’Acf Lucchese Femminile ha dovuto arrendersi all’ amara realtà. Chiocchetti: "Una sconfitta per la città di Lucca, amministrata da chi cerca lo sport solo in campagna elettorale o a parole"



domenica, 15 luglio 2018, 22:56

Vecchia Ovest: "C'è chi strumentalizza la vicenda societaria per colpire i tifosi"

Uno dei gruppi della Curva Ovest prende posizione sul presunto clima pesante denuniciato da alcuni organi di informazione: "C'è chi tende a scaricare colpe, timori e malelingue sulla tifoseria rossonera, che invece è l'unica a sorbirsi le malefatte, le malagestioni e le promesse mancate"


domenica, 8 luglio 2018, 23:39

I tifosi a Moriconi: "Decidi cosa fare ma te ne assumi ogni responsabilità"

Ennesima affollata riunione dei tifosi al Museo rossonero. Tanta amarezza, tanta rabbia per la piega che hanno preso gli eventi ma anche la consapevolezza che di avventurieri Lucca ne ha piene le tasche: ennesimo no a Belardelli. Il crac, se non ripianerà Moriconi, è ormai a un passo