Qui Olbia, mister Mereu: "A Lucca a testa alta, play off possibili"

lunedì, 16 aprile 2018, 16:22

Il tecnico dell'Olbia Bernardo Mereu, come si apprende dal sito ufficiale della formazione sarda, al termine dell'incontro con il Prato ha parlato anche della prossima sfida con i rossoneri: "In settimana potremo recuperare gli squalificati e i giocatori acciaccati come Feola e Pisano, per cui il nostro organico si rinfoltirà. Siamo fiduciosi e consapevoli di poterci giocare tanto, lotteremo sino all'ultimo per conquistare un posto nei playoff. Tutto è aperto ed essere in lotta è un gran bel risultato. A Lucca andremo con i piedi per terra e il petto in fuori, ma soprattutto con la tenacia di chi vuole ottenere il massimo". 


Altre notizie brevi


giovedì, 19 luglio 2018, 09:09

Serie C, ecco il pallone firmato Erreà

Serie C, nasce così una nuova linea di palloni ufficiali firmati Erreà. I nuovi palloni saranno provati in anteprima dalle squadre nei ritiri e verrnno presentata ufficialmente in agosto in occasione della giornata di presentazione dei calendari della prossima stagione.


mercoledì, 18 luglio 2018, 20:19

Entro il 27 luglio le domande per le seconde squadre in serie C

Il commissario straordinario della FIGC, Roberto Fabbricini, ha stabilito il termine di venerdì 27 luglio alle ore 13 per le domande di ripescaggio nei campionati di Serie B e Serie C fissando tutti i dettagli relativi alla presentazione delle stesse e per la presentazione delle domande da parte delle società...



martedì, 17 luglio 2018, 07:24

L'associazione Onlus Il Sorriso di Stefano organizza per mercoledì 18 luglio la visione del cortometraggio "Il Sogno D'oro".

L'associazione Onlus Il Sorriso di Stefano organizza per mercoledì 18 luglio presso il circolo San Jacopo di Lammari alle 21,30 la visione del cortometraggio "Il Sogno D'oro". E' prevista la partecipazione del Dottor Enrico Marchi direttore scientifico, Simone Rabassini regista e tutti i protagonisti del cortometraggio.


martedì, 17 luglio 2018, 07:24

Reggiana e Andria non presentano i ricorsi

Per due società di serie C l'avventura è tristemente finita: Reggiana e Fidelis Andria non hanno presentato la domanda di ricorso contro l'esclusione dalla categoria e dunque dovranno riprendere la loro avventura da qualche serie dilettantistica, stessa sorte per alcune formazioni di serie B: Cesena e Bari.