Finisce il campionato regolare, Ghirelli (Lega Pro): "Uno dei tornei più travagliati"

lunedì, 6 maggio 2019, 15:49

Francesco Ghirelli, presidente della Lega Pro, ha commentato la fine della stagione regolare in serie C attraverso una nota ufficiale: "Si è concluso il campionato Serie C . Uno dei più difficili e travagliati per le note vicende che appartengono al passato. Si riferiscono ad un passato remoto che ci ha permesso di scendere in campo con tutte le squadre solo dal 4 novembre. Dal punto di vista tecnico è stato di appeal e combattuto tanto che ha determinato l'ultima promozione all'ultima giornata. La prima parola da rivolgere è grazie a tutte le società per quanto hanno sopportato e per la collaborazione fattiva alla svolta.  Abbiamo dato una nuova direzione al nostro calcio. Siamo ad una svolta e viene segnato un nuovo percorso che mette al centro la sostenibilità economica e le regole”.

“Ci sono punti fermi, fondamentali per ripartire - continua Ghirelli - come  le 5 promozioni in B e le 5 retrocessioni (rispetto a 4 promozioni, e 9 retrocessioni: una piccola riparazione del torto subito) , la riammissione dei club virtuosi, la scelta di valorizzare la formazione di giovani calciatori a partire da quelli dei nostri club, le nuove regole per le ammissioni al campionato ecc. Diventiamo sempre più una Lega che ha una cultura imprenditoriale, che tiene conto di fattori determinanti quali la riduzione dei costi, l’aumento dei ricavi, la defiscalizzazione e  la crescita e valorizzazione dei giovani calciatori e dei settori giovanili dei nostri club. La Lega Pro diventa sinonimo di Lega dei pulmini, della formazione e del territorio a tutti gli effetti. A poco più di 140 ore,  spazio ad un nuovo  “campionato” con i play-off, una competizione di qualità che riunisce famiglie e tifosi sugli spalti e riempie gli stadi. Dal 12 maggio prossimo si cambia: la palla torna al centro del campo”.

 

 



caffè bonito

Altre notizie brevi


sabato, 17 agosto 2019, 13:17

Mercato, Remorini firma per la Lucchese

L'esterno di centrocampo Matteo Remorini, nato a Carrara l'8 febbraio 1994, ha firmato il contratto con la Lucchese. Ha sempre giocato in Serie D: sei stagioni consecutive con la Massese (la prima nel 2012-2013), poi il trasferimento al Ponsacco e infine a dicembre 2018 il passaggio al Ghiviborgo.


venerdì, 16 agosto 2019, 18:34

Mercato, altri giocatori firmano per i rossoneri

Altri tre giocatori hanno firmato il contratto con la Lucchese. Si tratta del difensore Federico Papini, classe 1999, dell'esterno sinistro Lorenzo Pardini e di Lorenzo Coselli, jolly difensivo, nato nel 1999. Papini ha disputato due stagioni in serie D con la Sangiovannese disputando 55 incontri e realizzando una rete.



venerdì, 16 agosto 2019, 08:39

Poker del Livorno contro i rossoneri, Deoma: "Siamo soddisfatti"

E' finita 4-0 per il Livorno l'amichevole disputata a porte chiuse dai rossoneri nel centro sportivo di Tirrenia. E' stato il secondo test per gli uomini di mister Monaco che domenica sono attesi dalla prima gara ufficiale in Coppa Italia contro il Real Forte Querceta al Necchi Balloni di Forte...


mercoledì, 14 agosto 2019, 16:12

Ufficiale: la Lucchese tessera altri due giovani

Altri due arrivi in casa rossonera: si tratta del portiere Piercataldo Forciniti, classe 2003, prelevato dal Rende, e dell'attaccante Serigne Ousmane Gueye, nato in Senegal nel 2000 e che l'anno scorso era una delle colonne della formazione Juniores del Savona arrivata fino agli ottavi delle finali nazionali.