Porta Elisa News

Sorpresa all'Acquedotto: c'è Calistri, una torre per la Lucchese

mercoledì, 7 agosto 2013, 10:24

di diego checchi

La Lucchese ha ingaggiato il difensore Andrea Calistri, classe 1988 che nella scorsa stagione militava nelle file della Spal. Il difensore di Pistoia ha collezionato 31 presenze realizzando 4 reti. La carriera di Calistri è partita nell'Alghero in Serie D dove è rimasto per 3 anni disputando anche 2 campionati in Lega Pro, per poi passare prima alla Sestese e poi al Pontedera.

Calistri è un giocatore che Russo e Rosadini stavano seguendo da tempo e con il suo acquisto, il reparto difensivo centrale è al completo. Calistri è destinato, con i suoi 188 centimetri di altezza, a mettere una torre nello schieramento difensivo, colmando qualche lacuna emersa in occasione della gestione delle palle alte. Sulle sue tracce, nelle scorse settimane, c'era la Pistoiese.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 25 giugno 2019, 14:42

Aiolfi: "Pantera rialzati! Il calcio ha bisogno di te!"

Stefano Aiolfi, secondo portiere rossonero, lascia a Facebook le sue riflessioni: "La verità è che finché si faranno solamente parole o “slogan” di facciata, tutto ciò rimarrà tale. Rimarrà la possibilità di vedere personaggi loschi e meschini parlare di serietà e “progetto calcistico” o constatare che la politica anche in...


martedì, 25 giugno 2019, 08:16

Il futuro è tutto da scrivere, il tempo stringe

Archiviato il tentativo d'iscrizione in Lega Pro, con l'appendice del ricorso al presidente della Figc per ottenere una proroga ai più nemmeno minimamente spendibile, è tempo di capire come potrà non morire il calcio a Lucca. Due le ipotesi ancora in campo



martedì, 25 giugno 2019, 00:40

Gli eroi di Bisceglie verso nuove esperienze

Nel momento di crisi profonda in cui versa la Lucchese, per la quale non è stata depositata la domanda di iscrizione al campionato di serie C e che per ora è dunque esclusa da ogni competizione di qualsiasi categoria, il destino calcistico dei rossoneri protagonisti della strepitosa salvezza, prosegue in...


lunedì, 24 giugno 2019, 19:10

Tambellini: “Non mi sento responsabile per la mancata iscrizione della Lucchese. Ci sono soluzioni per ripartire, ma la Lega si dia una regolata”

Massone ha attribuito la responsabilità della mancata iscrizione della Lucchese alla mancanza di un impianto alternativo al Porta Elisa. Abbiamo dunque rivolto qualche domanda al sindaco Alessandro Tambellini per conoscere la sua verità.