Porta Elisa News

Lucchese incerottata contro l'Aquila: non ce la fa nemmeno Lo Sicco

venerdì, 27 febbraio 2015, 18:27

di diego checchi

Lucchese in formazione alquanto rimaneggiata per la partita contro l’Aquila. Iniziamo così a presentare un match pieno di insidie perché anche Lo Sicco ha dovuto dare forfait dopo essersi fatto male dopo una scivolata nell’allenamento di giovedì; oltre a lui non sarà del match nemmeno Strizzolo che aveva subito una forte botta nello scontro con Berra nella partita contro la Carrarese e non ha recuperato. Non ci sarà nemmeno lo squalificato Calistri e ovviamente Raicevic che deve scontare ancora una giornata di squalifica.

Al di là di questi contrattempi che proprio non ci volevano, saranno di nuovo a disposizione Pagano e capitan Nolè, che giocherà sicuramente nel ruolo di terzino sinistro. Ma quali saranno le insidie di una partita che arriva dopo la brutta sconfitta di Carrara? Non perdere l’autostima e l’entusiasmo che avevano portato la Lucchese fuori dalla zona play out e poi stare molto attenti ad una squadra come quella di Zavattieri che appare molto in forma. Domani, alle 14 e 30, i tifosi vorranno vedere una Lucchese spietata, cinica e concreta.

Cambio di modulo? Con le assenze che abbiamo citato prima, mister Galderisi potrebbe pensare ad un cambio di modulo passando ad un 4-4-2 o 4-2-4 in fase di possesso palla ed allora qui potrebbe giocare Benedetti dal primo minuto per la prima volta insieme a Forte, con Ferretti da una parte e Pagano dall’altra sugli esterni. A centrocampo, Pizza sembra essere favorito su Degeri così come Cazè sembra esserlo su Risaliti per la sostituzione di Calistri in difesa. Nel caso in cui, invece, il tecnico volesse riproporre il 4-2-31, il ruolo di mezza punta toccherebbe a Scapinello, anche lui all’esordio da titolare con la maglia della Lucchese; l’ex ragazzo del Varese avrebbe così la possibilità di far vedere tutte la sue qualità. Questa la probabile formazione (4-2-4): Di Masi, Calcagni, Nolè, Espeche, Cazè, Mingazzini, Ferretti, Pizza, Forte, Benedetti, Pagano. A disposizione: Pazzagli, Risaliti, Santeramo, Degeri, Russo, Bianchi, Scapinello. Allenatore: Galderisi.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


lunedì, 17 giugno 2019, 20:31

Massone: "I soldi ci sono, sono gli adempimenti a essere un ostacolo"

Oggi era il giorno per la presentazione di una serie di documenti inerenti l'impianto: "Depositato un documento sulla indisponibilità del Porta Elisa, una richiesta di deroga e confermata l'assicurazione che entro il 24 sarà presentata la documentazione sull'impianto, peraltro rischiamo solo una multa"


lunedì, 17 giugno 2019, 17:08

A Lucca Tambellini è incapace di tenere aperto il Porta Elisa: ecco cosa fanno gli altri sindaci

Tantissime le realtà coinvolte dalle nuove normative ma solo il Comune di Lucca, come dichiarato dal suo assessore allo sport Ragghianti, sembra essersi fatto trovare del tutto impreparato tanto da non aver elaborato alcun progetto o proposta oltre la migrazione in altro impianto a tempo indeterminato



lunedì, 17 giugno 2019, 16:40

L'opposizione incontra Tambellini: "Adeguamento stadio, situazione peggiore del previsto per colpa del Comune"

"Le responsabilità del Comune sul futuro della Lucchese sono enormi, perché poco o niente è stato fatto in sette anni di governo della città", ecco quanto dichiarano tutti i capogruppo di opposizione ricevuti questa mattina a Palazzo Orsetti da Tambellini e dall'assessore allo Sport


domenica, 16 giugno 2019, 15:55

Iscrizione, è tempo di presentare i documenti

Ecco i tanti adempimenti che la Lucchese deve effettuare già nei prossimi giorni, prima ancora di sbrogliare la delicata matassa dei pagamenti ai giocatori e altri tesserati, della fideiussione e delle tasse di iscrizione: una corsa contro il tempo, aggravata dalle penose condizioni dello stadio, lasciato per anni senza progetti...