Porta Elisa News

Ufficiale: Vita rescinde dalla Lucchese

giovedì, 17 dicembre 2015, 18:49

Finisce la storia, breve e purtroppo nemmeno intensa, tra Diego Vita (classe 1993) e la Lucchese. L'attaccante esterno, impiegato sette in campionato e proveniente dal Villafranca Veronese l'estate scorsa, ha risolto il suo contratto con la società rossonera. La sua ultima apparizione risale alla vittoria casalinga con il Savona.

Lo comunica la stessa Lucchese con una nota ufficiale. "L’AS Lucchese Libertas - vi si legge - comunica la risoluzione consensuale del contratto con l’attaccante Diego Vita. La società ringrazia il calciatore per l'impegno profuso in questi mesi e gli augura le migliori soddisfazioni personali e professionali".



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 25 maggio 2019, 17:07

Finale play out, la Lucchese trova il Bisceglie

La Lucchese si giocherà la permanenza sul campo in Serie C contro il Bisceglie. La squadra pugliese ha vinto il match play out di ritorno contro la Cavese.per 4-3. Lunedì il sorteggio per stabilire chi giocherà in casa la prima gara prevista per il primo giugno, l'8 il ritorno


sabato, 25 maggio 2019, 17:07

Undici pantere in campo

Grande prova di carattere e di sofferenza di tutti i rossoneri che danno vita a una gara senza risparmio di energie. Falcone determinante in più di una occasione, Zanini ancora una volta decisivo: le pagelle di Gazzetta



sabato, 25 maggio 2019, 17:07

Obbedio: "Ci siamo regalati un bel compleanno"

Il diesse: "C'è stato un momento che se avessimo preso gol, avremmo incontrato difficoltà, ma mi è piaciuto molto lo spirito con cui la squadra ha affrontato la gara: l'hanno interpretata bene e non dimentichiamo che dall'altra parte c'era una signora squadra.


sabato, 25 maggio 2019, 17:01

Zanini, uomo partita: "Per descrivere il nostro pubblico ci vorrebbe un libro"

Il centrocampista ancora una volta decisivo: "Il gol è arrivato da una bellissima azione in contropiede, siamo stati bravi dietro, poi abbiamo dato il colpo finale: è tutta la settimana che lo ripetevo ai miei compagni che un gol sarebbe bastato"