Porta Elisa News

Ufficiale: per la difesa arriva Altobello

lunedì, 1 febbraio 2016, 18:23

di diego checchi

La Lucchese ha acquistato il difensore del Teramo Errico Altobello classe 1990. Nella società abruzzese stava trovando poco spazio e la Lucchese ha raggiunto l'accordo per questo giocatore di Cava de Tirreni. Altobello è un difensore centrale ben strutturato di piede destro che ha iniziato la sua carriera nel Bari per poi passare al Messina, Salernitana, Campobasso, Portogruaro, Savona, Teramo. In tutto ha collezionato 131 presenze: 13 in Serie B con il Bari, 26 in Serie D con il Messina e le altre 92 in Lega Pro.

"L’As Lucchese Libertas - si legge in una nota – comunica di aver tesserato per i colori rossoneri il difensore centrale classe ’90 Errico Altobello, acquisito a titolo definitivo dal Teramo con la cui maglia ha disputato la prima parte di stagione. In precedenza ha militato tra le fila di Salernitana, Campobasso, Portogruaro, Bari, Savona e Messina. Il calciatore già da domani si aggregherà al gruppo e sarà a disposizione di mister Lopez".

A parlarci di Altobello è l'ex attaccante rossonero Francesco Forte: “So che stava cercando un'altra sistemazione perché a Teramo ha giocato poco. In questi giorni non ho parlato con lui di questa situazione ma posso dire che è un giocatore di grande affidamento e bravo nel gioco aereo”. 

 

 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


giovedì, 20 giugno 2019, 19:05

Massone: "Domani giorno decisivo"

Il legale che ha presentato la richiesta di concordato fa il punto: "Entro venerdì abbiamo bisogno di avere risposte per lo stadio alternativo e per la retealizzazione con l'Agenzia delle Entrate: dopo sarebbe troppo tardi. Ferrando rileverebbe le quote appena avute garanzie su questi due aspetti"


giovedì, 20 giugno 2019, 16:38

Tambellini e il modello dilettantistico per il calcio a Lucca

Nell’idea di città portata avanti dall’amministrazione Tambellini pare non vi sia alcuno spazio pensato per le aziende dello sport professionistico, e quindi anche per il suo indotto e l’eventuale occupazione che ne potrebbe conseguire, né che siano intraprese affittando strutture comunali, né investendo i propri capitali



giovedì, 20 giugno 2019, 12:31

Chiari (Fratelli d'Italia): "A Lucca ci si preoccupa di rifare lo stadio ex novo e non si pensa a quante altre strutture non sono agibili in città"

Il segretario provinciale di Fratelli d'Italia all'attacco: "Se lo stadio non è agibile, allora non lo sono nemmeno molte altre strutture pubbliche. Chi se ne assume la responsabilità? Tambellini ha avuto sette anni per investire sul Porta Elisa"


giovedì, 20 giugno 2019, 07:48

Massone: "Sono preoccupato"

Il legale che ha presentato domanda di concordato si dice preoccupato su tre fronti: "Il debito con l'Agenzia delle Entrate, lo stadio con il Comune che deve dare una risposta sui tempi e collaborare per trovare un impianto alternativo e la questione di chi deve versare per la ricapitalizzazione, i...