Porta Elisa News

Ufficiale: Galderisi è tornato sulla panchina rossonera

mercoledì, 9 marzo 2016, 16:16

di diego checchi

La società ha dato l'ufficialità dell'arrivo di Galderisi.

Questo il comunicato ufficiale:


L'AS Lucchese Libertas comunica di aver affidato l'incarico di responsabile tecnico della prima squadra a Giuseppe Galderisi. Dopo la parentesi della scorsa stagione, in cui l'allenatore è stato alla guida della Pantera da novembre fino a fine campionato, il tecnico torna sulla panchina rossonera con il suo vice, Daniele Cavalletto.

Galderisi, che è già arrivato a Lucca, dirigerà questo pomeriggio l'allenamento della squadra.

«Non vedevo l'ora di ricominciare – le sue prime parole da neo mister della Lucchese - e sono felice di farlo qui a Lucca dove mi sento a casa. Quello che è stato fatto lo scorso anno è passato e non ha niente a che vedere con quello che dovrà essere fatto adesso. C'è poco da parlare e tanto da lavorare. E come sempre forza Pantera».



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 23 marzo 2019, 17:02

Monumentali

Non è stata la migliore gara dei rossoneri, ma, come sempre, i ragazzi di Favarin e Langella hanno dato tutto: decisivo Falcone, Lombardo ancora una volta alla grande, straordinario Zanini: le pagelle di Gazzetta


sabato, 23 marzo 2019, 17:00

Zanini: "Stiamo dando tutto"

L'esterno protagonista della vittoria: "Le occasioni se arrivano, le dobbiamo buttare dentro per coltivare la speranza. Siamo partiti forte, dovevamo sbloccarla e ci siamo riusciti, poi abbiamo sofferto". De Vito: "Ci siamo, nonostante tutto e tutti"



sabato, 23 marzo 2019, 16:57

Mister Javorcic: "gli episodi hanno deciso la gara"

Il trainer dei lombardi commenta con rimpianti la sconfitta: "i bustocchi "Nel primo tempo abbiamo provato a fare gioco con equilibrio e siamo venuti fuori nel secondo tempo e sull’1 a 1 l’impressione era che stavamo dominando. Lucchese fa onore per tutto il mondo sportivo"


sabato, 23 marzo 2019, 16:41

Mister Langella: "Una vittoria liberatoria"

Il vice di Favarin loda ancora una volta i suoi ragazzi: "Sapevano delle difficoltà e abbiamo provato a ovviare con i cambi di moduli, forse è una delle più difficili partite fatte, poi ha inciso il primo caldo.