Porta Elisa News

Ufficiale: per la porta c'è il giovane Nobile

lunedì, 4 luglio 2016, 16:18

di diego checchi

La Lucchese ha acquistato per due stagioni Tommaso Emanuele Nobile, portiere classe 1996, svincolato dal Matelica dove ha collezionato 34 presenze, con un primato di 7 rigori parati su 9 subiti. Nobile è un prospetto molto interessante, tanto che era seguito da altre società importanti di Lega Pro, fra le quali la Sambenedettese, ma la caparbietà di Obbedio ha prevalso nella trattativa per portarlo alla Lucchese.

Avevamo intervistato in tempi non sospetti Bruno Di Napoli che aveva aperto alla possibilità che il suo assistito arrivasse a Lucca, ma Obbedio in un primo momento teneva basso il profilo anche perché in ballottaggio c’erano due elementi dell’Atalanta come Davide Merelli e Alessandro Turrin. Ma quando ha visto che su Merelli è piombato con prepotenza il Renate, ha cambiato in queste ore obbiettivo, anche perché il DS rossonero conosce a fondo tutte le qualità di questo ragazzo che si metterà a disposizione di Galderisi e che se la giocherà con Giuseppe Di Masi. Nobile è alto 194 cm, piede destro ed è nativo di Napoli. Nel corso della sua carriera da calciatore ha militato oltre al Matelica anche alla Sarnese in Serie D collezionando 32 presenze e 3 rigori parati.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


giovedì, 20 giugno 2019, 19:05

Massone: "Domani giorno decisivo"

Il legale che ha presentato la richiesta di concordato fa il punto: "Entro venerdì abbiamo bisogno di avere risposte per lo stadio alternativo e per la retealizzazione con l'Agenzia delle Entrate: dopo sarebbe troppo tardi. Ferrando rileverebbe le quote appena avute garanzie su questi due aspetti"


giovedì, 20 giugno 2019, 16:38

Tambellini e il modello dilettantistico per il calcio a Lucca

Nell’idea di città portata avanti dall’amministrazione Tambellini pare non vi sia alcuno spazio pensato per le aziende dello sport professionistico, e quindi anche per il suo indotto e l’eventuale occupazione che ne potrebbe conseguire, né che siano intraprese affittando strutture comunali, né investendo i propri capitali



giovedì, 20 giugno 2019, 12:31

Chiari (Fratelli d'Italia): "A Lucca ci si preoccupa di rifare lo stadio ex novo e non si pensa a quante altre strutture non sono agibili in città"

Il segretario provinciale di Fratelli d'Italia all'attacco: "Se lo stadio non è agibile, allora non lo sono nemmeno molte altre strutture pubbliche. Chi se ne assume la responsabilità? Tambellini ha avuto sette anni per investire sul Porta Elisa"


giovedì, 20 giugno 2019, 07:48

Massone: "Sono preoccupato"

Il legale che ha presentato domanda di concordato si dice preoccupato su tre fronti: "Il debito con l'Agenzia delle Entrate, lo stadio con il Comune che deve dare una risposta sui tempi e collaborare per trovare un impianto alternativo e la questione di chi deve versare per la ricapitalizzazione, i...