Porta Elisa News

Mercato, sul filo di lana arrivano Cannoni e Ronchi

foto: as lucchese libertas

martedì, 31 gennaio 2017, 23:12

di diego checchi

Come avevamo già anticipato nelle scorse ore, adesso è ufficiale l'arrivo a Lucca di Alessio Cannoni con la formula del prestito secco dalla Maceratese fino a giugno 2017. Cannoni centrocampista nato ad Arezzo nel 1993 ha giocato con le maglie di Pontedera, L'Aquila, Pro Patria, Savona e Fondi. Oltre a Cannoni è arrivato Mirko Ronchi, portiere classe '95 che nella prima parte di stagione ha vestito la maglia del Chieti in Serie D con cui ha collezionato 10 presenze. Il calciatore nato a Rho, assistito dagli agenti Ermacora e Falcioni, arriva a Lucca con un contratto con scadenza 30 giugno 2017.

Ronchi (nella foto As Lucchese libertas, con Obbedio e i suoi procuratori) ha vestito le maglie di Arezzo (1 presenza in Coppa Italia) e Salernitana, con un passato nel settore giovanile di Chievo e Ascoli. Farà parte della batteria dei portieri e molto probabilmente sarà il terzo, poi dovrà essere Biato e soprattutto mister Galderisi a stabilire le gerarchie considerando che è rimasto Giuseppe Di Masi. Il mercato rossonero si è concluso con 6 acquisti e 9 cessioni. Obbedio con le poche risorse che aveva a disposizione ha fatto il massimo ed è stato bravo a trattenere sia Bruccini che Dermaku. 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 23 marzo 2019, 17:02

Monumentali

Non è stata la migliore gara dei rossoneri, ma, come sempre, i ragazzi di Favarin e Langella hanno dato tutto: decisivo Falcone, Lombardo ancora una volta alla grande, straordinario Zanini: le pagelle di Gazzetta


sabato, 23 marzo 2019, 17:00

Zanini: "Stiamo dando tutto"

L'esterno protagonista della vittoria: "Le occasioni se arrivano, le dobbiamo buttare dentro per coltivare la speranza. Siamo partiti forte, dovevamo sbloccarla e ci siamo riusciti, poi abbiamo sofferto". De Vito: "Ci siamo, nonostante tutto e tutti"



sabato, 23 marzo 2019, 16:57

Mister Javorcic: "gli episodi hanno deciso la gara"

Il trainer dei lombardi commenta con rimpianti la sconfitta: "i bustocchi "Nel primo tempo abbiamo provato a fare gioco con equilibrio e siamo venuti fuori nel secondo tempo e sull’1 a 1 l’impressione era che stavamo dominando. Lucchese fa onore per tutto il mondo sportivo"


sabato, 23 marzo 2019, 16:41

Mister Langella: "Una vittoria liberatoria"

Il vice di Favarin loda ancora una volta i suoi ragazzi: "Sapevano delle difficoltà e abbiamo provato a ovviare con i cambi di moduli, forse è una delle più difficili partite fatte, poi ha inciso il primo caldo.