Porta Elisa News

Mercato, Gentili e Provenzano nel mirino della Lucchese

sabato, 17 giugno 2017, 09:46

di diego checchi

Il mercato della Lucchese non è ancora entrato nel vivo ma si cominciano a fare i primi sondaggi e nelle ultime ore è uscito fuori il nome di Matteo Gentili, difensore centrale alto 188 cm per 84 kg, classe 1989, nato a Viareggio e che è in scadenza di contratto con la Carrarese, con precedenti nel Vicenza. Questo potrebbe essere il naturale sostituto di Dermaku a patto che il giocatore di proprietà dell’Empoli non decida di rimanere a Lucca anche se siamo convinti che Vivarini nuovo tecnico azzurro non se ne priverà facilmente. I costi di ingaggio per Dermaku sono molto altri e dovrebbe essere la società azzurra a contribuire al pagamento di parte dello stipendio come già avvenuto in questa stagione.

Gentili (nella foto) è un elemento che in carriera poteva fare assolutamente qualcosa di più perché prometteva veramente bene ma gli infortuni hanno frenato la sua ascesa. A Carrara però ha dimostrato di star bene e la possibilità di venire a Lucca potrebbe stuzzicarlo e non poco. L’altro nome che circola in queste ore è quello di Alessandro Provenzano di anni 25 centrocampista centrale, che si è svincolato dal Tuttocuoio dopo la retrocessione. Può giocare sia nel centrocampo a due che in quello a tre. E’ di piede mancino ed ha una grande fisicità.

A tessere le lodi del ragazzo palerminato è stato Giancarlo Favarin, che ha sottolineato:”Lo volli proprio io a Pisa. E’ un giocatore ottimo per la categoria ed ha anche il vizio del gol. Addirittura in un 4-2-3-1, Provenzano può giocare anche dietro all’unica punta ma il suo ruolo più naturale è quello di mezzala sinistra in grado di inserirsi ed attaccare la profondità. Se la Lucchese riuscisse a prendere questo giocatore farebbe un gran bel colpo.


I  Gelati di Piero


#viasangiorgio21



Altri articoli in Porta Elisa News


domenica, 22 ottobre 2017, 18:59

Lopez disarmato: "Mai visto niente di simile"

Il tecnico rossonero disarmato dalla modesta prestazione dei suoi: "Non ho riconosciuto la mia squadra, sono senza parole, prendiamo atto che non riusciamo a fare questo salto, dobbiamo farci delle domande e darci delle risposte"


domenica, 22 ottobre 2017, 18:49

Si salva Albertoni, il resto è un piangere

Davvero una prestazione al di sotto delle proprie possibilità per tutti i rossoneri che si squagliano come neve al sole di fronte all'ultima in classifica: Tavanti a non solo lui perdono colpo colpo ogni scontro con gli avversari. Le pagelle di Gazzetta



domenica, 22 ottobre 2017, 18:43

Magli: "Atteggiamento sbagliato"

Il difensore rossonero in sala stampa: "Il Gavorrano veniva dal primo pari dopo Pisa e aveva un po' più di autostima, ma il problema è stato nostro: dovevamo avere un altro atteggiamento. A cosa possiamo aspirare? Ce lo dirà il campionato, dobbiamo ritagliarci un posto da protagonisti che a oggi non...


domenica, 22 ottobre 2017, 18:43

Mister Favarin, il lavoro paga: "Non so se la Lucchese era sotto tono ma abbiamo fatto una grande gara"

il tecnico coglie la sua prima vittoria in campionato: "Questa vittoria è un granello di sabbia su quello che abbiamo da fare da qui alla fine, i ragazzi ci possono stare in questa categoria e giocarsela.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px