Porta Elisa News

Marcello Pera rompe gli indugi: pronto a entrare nella Lucchese

venerdì, 14 luglio 2017, 23:30

La notizia è di quelle davvero pesanti. Marcello Pera, ex presidente del Senato, ha rotto gli indugi e avrebbe deciso di entrare nel capitale sociale della Lucchese. Al di là della percentuale, l'ingresso è di indiscusso rilievo, visto che sinora tutti i nomi di un qualche peso della città si sono tenuti alla larga dalla Lucchese. Certamente, nell'avvicinamento di Pera, ha pesato il rapporto stretto che lo lega all'amministratore rossonero Carlo Bini. 

Pera, uno dei pochissimi politici che frequenta il Porta Elisa, rileverebbe una quota della società, ma, soprattutto, si renderebbe disponibile a svolgere un importante ruolo di collegamento con l'imprenditoria locale. Una notizia che rafforza l'attuale compagine e soprattutto, come tutti si augurano, sia l'innesco per far entrare nuovi capitali nel sodalizio rossonero. 


I  Gelati di Piero


#viasangiorgio21



Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 23 settembre 2017, 08:52

Obbedio fa il punto: "Ci vuole equilibrio nei momenti positivi e in quelli negativi"

Il direttore sportivo parla dopo la secca sconfitta di Livorno: "Due giorni in meno di riposo hanno inciso ma non dobbiamo crearci alibi. Il percorso che ci deve portare alla salvezza è fatto di sacrifici. Non dimentichiamo che anche l'anno scorso siamo partiti con questa filosofia e abbiamo raggiunto i play-off".


venerdì, 22 settembre 2017, 17:33

Lopez prova Mingazzini in difesa

Durante la partitella, Mingazzini provato come centrale della difesa a tre: un'opportunità che in certi frangenti quando la squadra si troverà a dover recuperare il risultato, potrebbe anche essere presa in considerazione. Fanucchi e Palombo a parte



venerdì, 22 settembre 2017, 14:43

Società, fumata nera: Argenfin bye bye

Con un doppio parere negativo, prima di Lucchese Partecipazioni (che detiene l'88 per cento della società rossonera) poi della stessa assemblea dei soci della Lucchese, è sfumata la proposta di acquisto del sodalizio da parte della Argenfin, la società con sede a Roma e posseduta da Pierandrea Nocella.


venerdì, 22 settembre 2017, 12:41

Un Arezzo tutto da riscoprire

 Via Claudio Bellucci, dentro Massimo Pavanel. La sconfitta di Piacenza per 2 a 1 con gol finale di Romero ha fatto sì che la società amaranto decidesse per il cambio. Il nuovo tecnico, che proviene dalla Primavera del Verona, utilizza il modulo 4-3-3


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px