Porta Elisa News

Mercato, la Lucchese cede i giovani Costalli e Rebughini

mercoledì, 30 agosto 2017, 10:31

di diego checchi

Due cessioni in casa rossonera. Infatti il giovane attaccante esterno, Mauro Costalli classe 1998, è stato ceduto in prestito al Tuttocuoio in Serie D dove potrà dimostrare tutto il suo valore e fare la sua prima esperienza con i grandi. Sempre parlando di giovani c'è da sottolineare che Andrea Rebughini classe 1999, è stato ceduto a titolo definitivo alla Carrarese. Intanto questa mattina Antonio Obbedio salirà a Milano e già oggi ci potrebbero essere sviluppi sulla questione Gianluca D'Auria. Il diesse proprio ieri sera ha confermato le nostre anticipazioni alla trasmissione "Riparliamone insieme" su DiTv. Ha fatto capire che il giocatore tornerebbe volentieri a Lucca. Da qui a domani sera non sono esclusi altri colpi.

Ecco il testo integrale del comunicato stampa della Lucchese: "La A.S. Lucchese Libertas comunica di aver ceduto in prestito il giocatore Mauro Costalli, classe '98, al Tuttocuoio, compagine toscana militante in Serie D. Il giovane Costalli, abile attaccante cresciuto nel settore giovanile rossonero, sarà a disposizione della squadra di Mister Mezzanotti già da oggi, mercoledì 30 agosto. Il difensore Andrea Rebughini, classe '99, è stato invece ceduto a titolo definitivo alla Carrarese Calcio, con cui è stato raggiunto un accordo nelle ultime ore. "



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


giovedì, 21 febbraio 2019, 18:35

I rossoneri già in campo per preparare il match contro la Juve B

Il tecnico rossonero ha tutti a disposizione ma è presto per parlare di formazione anche perché oggi il gruppo è stato diviso in due e chi non ha giocato ieri ha svolto una seduta con il pallone mentre chi ha giocato ha fatto un lavoro defaticante con il professor Guidi.


giovedì, 21 febbraio 2019, 15:45

Obbedio e i giocatori dal sindaco Tambellini

Questa mattina una delegazione dei giocatori, insieme al diesse Obbedio, si è recata dal sindaco Tambellini per manifestare tutta la sua preoccupazione per quella che appare come una vera e propria paralisi societaria, un contesto ricco di incognite e di sviluppi che potrebbero essere imprevedibili



mercoledì, 20 febbraio 2019, 17:06

Obbedio: "Se ci fanno giocare, ci salviamo"

Il diesse rossonero finalmente felice dopo una settimana travagliata: "Episodi come quello che è successo ieri a Lucca sono gravissimi, spero che qualcuno intervenga. L’ho detto e lo ripeto, se non ci staccano la spina noi ci salviamo"


mercoledì, 20 febbraio 2019, 16:56

Mister Scazzola: "Arbitro ha condizionato la gara"

Cristiano Scazzola mette l'accento sulle decisioni arbitrali che sarebbero alla base della sconfitta maturata dal Cuneo: "E' stata una partita equilibrata, ma l'arbitro le ha combinate grosse, comunque meglio lasciare stare. La Lucchese meritava di vincere domenica, oggi non abbiamo rischiato nulla"