Porta Elisa News

Ufficiale: De Vena passa alla Casertana

venerdì, 12 gennaio 2018, 18:58

di diego checchi

Alessandro De Vena è un ex giocatore rossonero: lo conferma la società rossonera che ha ufficializzato il suo passaggio alla Casertana. "La A.S. Lucchese Libertas – si legge in una nota – comunica ufficialmente di aver ceduto a titolo definitivo il diritto alle prestazioni sportive dell'attaccante Alessandro De Vena alla Casertana F.C., squadra militante nel girone C di Serie C. La società ringrazia il giocatore per la correttezza e la serietà dimostrati, augurandogli le meritate Osoddisfazioni professionali".

ggi il giocatore non si era allenato con la Lucchese e da Caserta era rimbalzata la voce che fosse stato vito nella sede della società campana per discutere il suo contratto. A volerlo a Caserta sarebbe stato proprio l’allenatore Luca D’Angelo, che lo ha avuto nella sua esperienza ad Andria tre stagione fa. De Vena, in quell’annata, fu molto importante per la squadra barese anche se segno soltanto un gol ma c’è di più, perché De Vena vuole avvicinarsi a casa, essendo lui di Napoli, e la Casertana è la soluzione migliore per lui. De Vena saluta Lucca avendo realizzato 5 reti in 20 presenze.

Pensavamo con l’addio di De Vena sarebbe potuto arrivare Stefano Padovan, attaccante in forza alla Casertana che Lopez aveva avuto l’opportunità di allenare a Vicenza; il DS casertano però lo considera incedibile e così ci ha confermato il suo procuratore Marco Sommella, che abbiamo contattato telefonicamente. Sono prive di fondamento anche le voci che riguardano un possibile ritorno alla Lucchese di Pier Giuseppe Maritato, che pare essere vicino all’accordo con un’altra squadra toscana. Il nome dell’attaccante che arriverà a Lucca è ancora top secret, ma non crediamo che ci vorrà molto a concretizzare l’affare.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


giovedì, 21 febbraio 2019, 18:35

I rossoneri già in campo per preparare il match contro la Juve B

Il tecnico rossonero ha tutti a disposizione ma è presto per parlare di formazione anche perché oggi il gruppo è stato diviso in due e chi non ha giocato ieri ha svolto una seduta con il pallone mentre chi ha giocato ha fatto un lavoro defaticante con il professor Guidi.


giovedì, 21 febbraio 2019, 15:45

Obbedio e i giocatori dal sindaco Tambellini

Questa mattina una delegazione dei giocatori, insieme al diesse Obbedio, si è recata dal sindaco Tambellini per manifestare tutta la sua preoccupazione per quella che appare come una vera e propria paralisi societaria, un contesto ricco di incognite e di sviluppi che potrebbero essere imprevedibili



mercoledì, 20 febbraio 2019, 17:06

Obbedio: "Se ci fanno giocare, ci salviamo"

Il diesse rossonero finalmente felice dopo una settimana travagliata: "Episodi come quello che è successo ieri a Lucca sono gravissimi, spero che qualcuno intervenga. L’ho detto e lo ripeto, se non ci staccano la spina noi ci salviamo"


mercoledì, 20 febbraio 2019, 16:56

Mister Scazzola: "Arbitro ha condizionato la gara"

Cristiano Scazzola mette l'accento sulle decisioni arbitrali che sarebbero alla base della sconfitta maturata dal Cuneo: "E' stata una partita equilibrata, ma l'arbitro le ha combinate grosse, comunque meglio lasciare stare. La Lucchese meritava di vincere domenica, oggi non abbiamo rischiato nulla"