Porta Elisa News

Mercato, Pagnin va al Gavorrano

venerdì, 26 gennaio 2018, 20:02

di simone pellico

Dopo l’arrivo di Filippo Mugelli, centrocampista offensivo classe ’97, c’è la cessione da parte della Lucchese del portiere Jacopo Pagnini, classe ’97, che andrà a Gavorrano a fare il dodicesimo di Falcone, dopo che Salvalaggio era finito proprio ieri all’Unione Sanremo e Mazzini era ritornato all’Atalanta per accettare poi l’offerta del Pordenone. Le qualità di Pagnini non si discutono, è un portiere di grande prospettiva, ma qui a Lucca era chiuso da due elementi di valore come Albertoni e Di Masi. Questo il comunicato ufficiale della società rossonera.

Da capire ora se la Lucchese prenderà un altro portiere oppure convocherà all’occorrenza Bacci o Nannelli, rispettivamente portieri della Berretti e degli Allievi. “La A.S. Lucchese Libertas – si legge in una nota – comunica di aver ceduto il diritto alle prestazioni sportive di Jacopo Pagnini, portiere classe ’97, di proprietà dello Spezia, all’U.S. Gavorrano”.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 19 febbraio 2019, 18:24

Ennesimo intoppo: il pullman parte solo dopo che l'azienda fornitrice ha ottenuto il pagamento

Lunga attesa dei rossoneri sul pullman prima della partenza per Cuneo. Il vettore, Ottavio Viaggi, reclamava il pagamento della trasferta, ma da Roma non è arrivato nessun via libera per erogare, con i soldi della cassa, quanto dovuto. Teso conciliabolo dentro allo stadio, poi la partenza


martedì, 19 febbraio 2019, 17:47

In mezzo alla tempesta, torna a parlare il campo

Dopo un drammatico inizio di settimana, i rossoneri affrontano nella gara di recupero il Cuneo, diretta concorrente per la salvezza. Favarin intenzionato a confermare De Vito, Bernardini e Strechie: la probabile formazione



martedì, 19 febbraio 2019, 17:43

Favarin: "La nuova penalizzazione probabilmente ci condanna ai play out, ma ci salveremo"

Mister Favarin tramite il sito ufficiale: "Non molliamo di un millimetro, lotteremo su ogni pallone, ad ogni partita, perché questa città ed i nostri tifosi meritano il professionismo. Venderemo cara la pelle, fino all'ultimo istante dell'ultima partita"


lunedì, 18 febbraio 2019, 22:32

Nuova penalizzazione, la Lucchese prova a replicare: "Ci appelleremo"

La Lucchese interviene sulla vicenda della fideiussione, ma non spreca una parola sul mancato pagamento dei contributi: "Sanzione comminata del tutto irragionevole e non proporzionata con il contestato ritardo nella produzione documentale. Confidiamo però nei successivi gradi di appello affinché le ragioni della società siano prese compiutamente in esame"