Porta Elisa News

Obiettivo salvezza raggiunto, ma è giusto credere nei play off

domenica, 15 aprile 2018, 15:15

di diego checchi

Una vittoria che mette la parola fine al discorso salvezza, a meno di qualche catastrofe, e che permette alla squadra di Lopez di avere una minima possibilità di accedere ai play off. È chiaro che la Lucchese dovrebbe vincere entrambe le partite e sperare che le dirette concorrenti si fermino, ma è giusto crederci e lottare fino alla fine perché andare ai play off avrebbe del miracoloso, soprattutto dopo tutto quello che è successo nel corso di questa stagione.

Bisogna comunque dire che Lopez ed il suo staff hanno fatto un ottimo lavoro nonostante che alla Lucchese sia mancato un bomber che potesse risolvere alcune partite, soprattutto in casa, e che finalizzasse tutto il gioco proposto. Queste ormai sono cose dette e ridette, speriamo che Shekiladze possa essere finalmente decisivo e trovare il primo gol in rossonero, visto che su di lui erano state riposte molte aspettative ma da quando è arrivato nel mercato di gennaio, un infortunio non gli ha permesso di esprimere il suo potenziale.

Una cosa da sottolineare, poi, è che la squadra di Lopez, per conformazione e caratteristiche dei giocatori, è più brava nel gioco di rimessa e quindi a trovare risultati positivi in trasferta mentre fa più fatica a fare la partita e proporre il proprio gioco, soprattutto quando gli avversari si chiudono a riccio e non lasciano spazi da attaccare. I giocatori usufruiscono adesso di due giorni di riposo e si ritroveranno martedì pomeriggio per preparare la sfida con l’Olbia, che potrebbe vedere in tribuna Lorenzo Grassini, magari già nei panno di nuovo proprietario della Lucchese, visto che questa dovrebbe essere la settimana decisiva per chiudere la trattativa.


Altri articoli in Porta Elisa News


venerdì, 21 settembre 2018, 19:10

In avanti ecco la coppia De Feo-Sorrentino

Favarin, che non può contare su Jovanovic, si affida al duo De Feo-Sorrentino e torna al 3-5-2 contro la Pistoiese. Anche oggi allenamento a porte chiuse


venerdì, 21 settembre 2018, 14:39

Favarin: "La Pistoiese è più forte dell'Arezzo"

Il tecnico contro gli arancioni dovrà fare a meno di Jovanovic: "E' un girone dove tutte le squadre hanno valori importanti. Ci vorrà un po’ di tempo per ingranare con una squadra così giovane, se abbiamo l’appoggio dei tifosi è meglio”



venerdì, 21 settembre 2018, 00:12

L'ex Fanucchi: "Mi aspetto una gara tosta"

Nel derby di domenica contro la Pistoiese allenata da mister Indiani, vecchia conoscenza rossonera, spicca tra gli arancioni la presenza dell'altro ex illustre Iacopo Fanucchi che la scorsa estate, in seguito alle vicissitudini societarie, ha deciso di interrompere il rapporto appena rinnovato con la Pantera per accasarsi a Pistoia


giovedì, 20 settembre 2018, 17:02

Allenamento a porte chiuse

Formazione top secret quella anti Pistoiese perché il tecnico rossonero Giancarlo Favarin ha deciso di far lavorare la sua squadra lontano da occhi indiscreti per non dare vantaggi agli avversari.