Porta Elisa News

Faccia a faccia dei tifosi con Moriconi e Lucchesi

giovedì, 24 maggio 2018, 20:48

di simone pellico

Oltre un'ora di colloquio serrato, senza tante formalità ma con la volontà ferrea di capire qualcosa e soprattutto di avere assicurazioni sul destino della Lucchese. Quest'oggi una settantina di supporter rossoneri, di tutte le età, si sono presentati al Porta Elisa dove era in corso l'ennesimo confronto tra Arnaldo Moriconi e Fabrizio Lucchesi.

I tifosi hanno chiesto chiarimenti e constato come le versioni continuino a divergere. Anche quando si parla di responsabilità dei debiti emersi, che Moriconi continua a imputare alla gestione Bacci, come se non facessero parte dell'attuale situazione contabile della società che dirige ormai da oltre un anno. "Se siamo qui – hanno spiegato – vuol dire che non è saltato tutto, c'è la volontà di vendere e di acquistare". Lucchesi ha poi ricostruito i passaggi avvenuti dal 26 di aprile in poi e perché siano sorte difficoltà.

Al di là delle parole, conteranno i numeri, con l'ennesima revisione delle poste debitorie che si dovrebbe avviare al termine. A quel punto le strade sono due: quella proposta da Moriconi prevederebbe l'innalzamento della fideiussione (ora a 200mila euro) per fare fronte agli ulteriori debiti (si parla di una cifra che oscilla tra 100 e 200mila). Grassini e Lucchesi, invece, partono dal prezzo di vendita già concordato, ovvero circa 1.550.000 euro (di cui 600mila in contanti e 945miila di debiti) per poi ricalilbrare la cifra in contanti. Come a dire: se verranno trovati altri 100mila euro, il pagamento sarà di 500mila, se fossero 200milla, 400mila. Sarà quello il momento cruciale per capire se la Lucchese passerà di mano o si deve rischiare, ancora una volta, di riportare in auge l'ipotesi Belardelli, da sempre osteggiata da tutti, ma mai probabilmente abbandonata da Moriconi. Il rischio c'è, inutile far finta di nulla. 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


mercoledì, 23 gennaio 2019, 19:01

Bortolussi, gol, anima e cuore

Il capitano rossonero, migliore in campo, guida i suoi, realizza il gol che sblocca la gara e sfiora il raddoppio. Bene anche Provenzano e Favale, Bernardini macchia la sua gara con il fallo da rigore che segna l'inizio della rimonta degli apuani: le pagelle di Gazzetta


mercoledì, 23 gennaio 2019, 18:03

Favarin: "Bel primo tempo, poi la Carrarese ha dimostrato tutto il suo valore"

Il tecnico rossonero comunque soddisfatto della prova dei suoi: "Ho la fortuna di avere dei ragazzi molto intelligenti e professionisti al massimo che sanno che devono giocare per il loro futuro. Quando fanno prestazioni come oggi è una vetrina per altre società"



mercoledì, 23 gennaio 2019, 17:04

Baldini: "Ho giocatori eccezionali"

L'allenatore apuano è raggiante, orgoglioso dei suoi e con in testa un obiettivo di lungo periodo: "E' un gruppo fantastico che è cresciuto tantissimo, i meriti sono loro non dell'allenatore. Sono convinto di portare in serie A la Carrarese La Lucchese è una buona squadra, non era facile recuperare il...


mercoledì, 23 gennaio 2019, 16:46

Obbedio: "Entro 24-48 ore, i primi arrivi"

Il ds in sala stampa: "A breve attaccante e portiere, che non sarà Di Masi. Oggi l'unico rammarico è che nel primo tempo potevamo fare qualcosa di più, ma siamo al pelo nell'uovo. La Carrarese ha ribaltato nella ripresa e vinto meritatamente"