Porta Elisa News

E' addio, o magari arrivederci, con mister Lopez

domenica, 10 giugno 2018, 08:50

di diego checchi

Su di lui ci sono l'Alessandria in maniera forte e la Sambenedettese, che si è fatta viva nelle ultime ore. Quello che è certo è che l'avventura, la sua seconda, sulla panchina rossonera si è conclusa. Fabrizio Lucchesi ha comunicato a Giovanni Lopez che non sarà lui l'allenatore della Lucchese per il prossimo anno. Il nuovo direttore generale, lo ha ribadito, cerca un profilo già a lui noto e dunque la scelta ricadrà su un trainer che ha già lavorato con lui. Mai dire mai, come sempre, per il futuro, visto che Lopez, che ha allenato la Lucchese in tre campionati diversi, anche se non per tre annate intere, ha lasciato in tutti un'ottima impressione per le sue qualità umane e tecniche. Ma intanto la scelta, per l'immediato, ricadrà su un profilo diverso.

Ogni giorno salta fuori una voce diversa ed allora registriamo quella che potrebbe vedere Luca D'Angelo sulla panchina della Lucchese. L'ex tecnico della Casertana, che abbiamo contattato telefonicamente, è caduto dalle nuvole ed ha sottolineato: "Da Lucca non mi ha chiamato nessuno e non ho parlato nemmeno con Fabrizio Lucchesi. Questa notizia mi giunge nuova". In lizza rimangono Leonardo Menichini, Alfredo Aglietti, Attilio Tesser e, un po' più defilato, Mario Petrone, che ci ha risposto in maniera molto cortese alle nostre domande: "Fabrizio Lucchesi lo conosco è l'ho sentito qualche tempo fa. Abbiamo parlato di calci in generale ma non mi ha paventato la possibilità di venire a Lucca, altrimenti non avrei problemi a dirlo". Qual è la sua situazione con il Pisa? "La definirei in stand by".

Discorso un po' diverso per Obbedio, che probabilmente avrà  un contatto già lunedì e che ha ancora un anno di contratto. Nel caso in cui le due parti si dovessero dividere, andrebbe trovato un accordo economico per la risoluzione del contratto oppure la Lucchese dovrà esonerare ufficialmente il ds. Staremo a vedere quale decisione verrà presa ma c'è anche la possiblità, pur poco probabile, che il direttore foggiano rimanga in sella. Per la sua sostituzione si fa insistentemente il nome di Pietro Tomei, che ha già lavorato con Lucchesi ai tempi del Pisa.

              

 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


mercoledì, 23 gennaio 2019, 19:01

Bortolussi, gol, anima e cuore

Il capitano rossonero, migliore in campo, guida i suoi, realizza il gol che sblocca la gara e sfiora il raddoppio. Bene anche Provenzano e Favale, Bernardini macchia la sua gara con il fallo da rigore che segna l'inizio della rimonta degli apuani: le pagelle di Gazzetta


mercoledì, 23 gennaio 2019, 18:03

Favarin: "Bel primo tempo, poi la Carrarese ha dimostrato tutto il suo valore"

Il tecnico rossonero comunque soddisfatto della prova dei suoi: "Ho la fortuna di avere dei ragazzi molto intelligenti e professionisti al massimo che sanno che devono giocare per il loro futuro. Quando fanno prestazioni come oggi è una vetrina per altre società"



mercoledì, 23 gennaio 2019, 17:04

Baldini: "Ho giocatori eccezionali"

L'allenatore apuano è raggiante, orgoglioso dei suoi e con in testa un obiettivo di lungo periodo: "E' un gruppo fantastico che è cresciuto tantissimo, i meriti sono loro non dell'allenatore. Sono convinto di portare in serie A la Carrarese La Lucchese è una buona squadra, non era facile recuperare il...


mercoledì, 23 gennaio 2019, 16:46

Obbedio: "Entro 24-48 ore, i primi arrivi"

Il ds in sala stampa: "A breve attaccante e portiere, che non sarà Di Masi. Oggi l'unico rammarico è che nel primo tempo potevamo fare qualcosa di più, ma siamo al pelo nell'uovo. La Carrarese ha ribaltato nella ripresa e vinto meritatamente"