Porta Elisa News

Lucchese, una panchina per quattro

giovedì, 7 giugno 2018, 12:32

di diego checchi

Tutti si chiedono: chi sarà l'allenatore della nuova Lucchese 2018-2019?. Quello che è sicuro che Fabrizio Lucchesi vorrà un tecnico esperto e non un Gattuso della situazione com'è successo a Pisa. È da scartare quindi l'ipotesi Luca Toni che fra l'altro ha intenzione di fare il direttore sportivo e non l'allenatore. Nelle ultime ore era stato accostato alla panchina rossonera Agenore Maurizi, ma il tecnico romano che abbiamo contattato telefonicamente ha sottolineato:"Mi fa piacere essere accostato ad un ambiente importante come Lucca ma francamente dalla vostra città non mi ha chiamato nessuno. Conosco Fabrizio Lucchesi e so che è un grande competente di calcio ma credo che non verrò alla Lucchese e vi dico anche di più. Fra qualche giorno mi dovrei accordare con una società".

Discorso difficile anche per quanto riguarda Mario Petrone che rimane ed è una priorità del Pisa. Il tecnico campano potrebbe rimanere in nerazzurro e continuare il progetto iniziato questa stagione ma l'oggetto del contendere è la durata del contratto. Petrone vorrebbe un accordo biennale mentre il Pisa sembra offrigliene uno. Ecco perché non siamo arrivati ancora alla fine. Una minima possibilità che la Lucchese si inserisca ci potrebbe essere solo se gli offrisse un contratto biennale.

I nomi validi quindi sono ancora quelli di Leonardo Menichini, Alfredo Aglietti e Alberto Cavasin ma non è da scartare nemmeno l'ipotesi Attilio Tesser. Quest'ultimo sarebbe affascinato dal progetto della Lucchese, scenderebbe in C solo per un campionato a vincere un po' come ha fatto con il Novara prima e con la Cremonese poi. Quest'anno il trainer è stato esonerato dai grigiorossi a cinque giornate dalla fine.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


domenica, 16 dicembre 2018, 17:02

De Feo ancora una volta protagonista

L'attaccante sfiora il gol, ma trova un grande Fumagalli, e ispira la manovra, Jovanovic impreciso, bene Zanini, non incidono i cambi. Le pagelle di Gazzetta


domenica, 16 dicembre 2018, 16:37

Mister Franzini: "Vinto contro una squadra che ha giocato bene"

Arnaldo Franzini è soddisfatto: con i tre punti contro i rossoneri il suo Piacenza è primo in classifica: "Oggi siamo soddisfatti anche per la prestazione, la squadra anche a livello fisico ha avuto la forza di ripartire con lucidità. Siamo stati poco brillanti giovedì, oggi bene"



domenica, 16 dicembre 2018, 16:33

Favarin: "La gara l'abbiamo fatta noi"

Una gara a viso aperto, senza nessun complesso di inferiorità verso quella che è ora la capoclassifica. Tante occasioni, ma zero punti: mister Favarin non può che essere amareggiato: "Devo fare i complimenti ai ragazzi, ma dovevano essere più attenti in occasione del gol"


domenica, 16 dicembre 2018, 14:13

Piacenza-Lucchese: 1-0 al 45' st Quattro minuti di recupero

Contro una delle formazioni migliori del girone, la Lucchese se la gioca con tre punte: Favarin schiera Bortolussi, Jovanovic e De Feo. Panini titolare. Sblocca Nicco, poi due palle gol per Jovanovic e Greselin e Bortolussi sfiorano la rete