Porta Elisa News

Quanta Lucchese nella finale play off

martedì, 12 giugno 2018, 19:13

di diego checchi

Come è strano il calcio. Nella finale dei playoff per andare in serie B tra Cosenza e Robur Siena, che si svolgerà a Pescara il prossimo 16 giugno, ci sono ben sei ex rossoneri in campo, anche se uno, e stiamo parlando di Claudio Santini che era a Lucca nel primo anno di Lega Pro con Pagliuca in panchina, dovrà accomodarsi in tribuna perché è stato fermato dal giudice sportivo per quattro turni dopo i fatti accaduti a Catania insieme al suo compagno Bulevardi.

Nella Robur Siena però c’è anche capitan Marotta che è stato con Paolo Giovannini, attuale direttore generale del Pontedera, nella stagione 2009-10 alla Lucchese. Rimanendo sempre al Siena annoveriamo in panchina la presenza dell’allenatore bianconero Michele Mignani che giocò nella Lucchese negli anni Novanta.

Nel Cosenza invece andranno in campo Dermaku e Bruccini che proprio lo scorso anno sono stati due pilastri della squadra rossonera di Giovanni Lopez che raggiunse i quarti di finale dei playoff. In panchina nel cosenza ovviamente c’è quel Piero Braglia che ha guidato la Lucchese nella stagione 2007-2008. Tutto questo per dire che anche i tifosi lucchesi potranno guardare questa finale con particolare interesse.


Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 16 ottobre 2018, 16:09

Rossoneri alla ripresa: chi sostituirà Favale?

I rossoneri sono tornati a allenarsi dopo il pari amaro con il Gozzano. C'è da rimpiazzare Favale, che verrà squalificato per il match con l'Arzachena. Due le soluzioni: l'inserimento di Palumbo a destra e Lombardo sull'out opposta. Oppure Cardore come quinto di sinistra


lunedì, 15 ottobre 2018, 21:40

Obbedio è una furia: "Arbitro inadeguato: visto cose gravi"

Il diesse duro come non mai per l'arbitraggio: "Difficilmente vengo in sala stampa, ma ho visto cose gravi. Arbitraggio imbarazzante anche per chi era in tribuna, mi auguro vengano presi provvedimenti"



lunedì, 15 ottobre 2018, 21:39

Mister Soda: "Pari meritato"

Il tecnico piemontese ritiene più che giusto il pari: "Quelli della Lucchese si lamentano? Se c'era un altro arbitro poteva espellerne altri dei loro. Non abbiamo mollato, volevamo fare un'altra partita ma ogni volta andiamo sotto"


lunedì, 15 ottobre 2018, 21:21

Bene Sorrentino e Greselin

I due rossoneri, ma anche Lombardo, autori di buone prove. Gravi gli errori di Mauri, che provoca il rigore, e di Favale, che si fa espellere, mentre Cardore non entra in partita. Le pagelle di Gazzetta