Porta Elisa News

Barsanti (CasaPound) chiede che il consiglio comunale di stasera si occupi della Lucchese

martedì, 10 luglio 2018, 08:29

Il consigliere comunale di CasaPound Fabio Barsanti ritorna sulla grave situazione della Lucchese e, attraverso un post su Facebook, annuncia di essere stato contattato da Arnaldo Moriconi che ha perorato ancora una volta la causa del passaggio a Belardelli. Barsanti ha anche protocollato in Comune un ordine del giorno urgente da mettere in discussione nel consiglio comunale di stasera. 

"La situazione della nostra squadra è sempre più compromessa – scrive Barsanti – Questa sera sono stato contattato da Arnaldo Moriconi, al quale ho confermato la linea emersa sia dal comunicato, chiarissimo, della #CurvaOvest, sia dall’assemblea dei tifosi alla quale ero presente ieri sera. Non vogliamo che la società sia ceduta ad avventurieri senza scrupoli, per questo dobbiamo negare qualsiasi avallo di un’eventuale scelta del genere. Se Moriconi vorrà scegliere quella via, lo dovrà fare assumendomene la personale responsabilità di fronte ai lucchesi. Oggi, invece, ho protocollato, alla Presidenza del #ConsiglioComunale, un ordine del giorno urgente da mettere in discussione nella seduta di domani, martedì 10 luglio alle 20:30, previo accordo tra capigruppo; un accordo che do per scontato, essendo mercoledì 11 luglio un giorno cruciale per i destini della squadra". 

"Vogliamo che il #Sindaco – prosegue – riferisca circa quanto fatto dall’#Amministrazione, sia in questi lunghi mesi di presunti tentativi di coinvolgimento di imprenditori lucchesi, sia nella delicatissima e travagliata fase vissuta in questi ultimi giorni.  Vogliamo sapere se tutto ciò nelle possibilità della #Giunta sia stato fatto, ma lo vogliamo sapere nel concreto, al di là di fumosi proclami o vaghi e inconcludenti comunicati. Chi governa #Lucca deve assumersi la responsabilità di ciò che è stato o non è stato fatto.  In altre città, anche toscane, il sindaco è sceso in prima linea, curando personalmente le trattative e agendo concretamente per salvare quello che è un simbolo imprescindibile non solo per ogni tifoso, ma per ogni cittadino che abbia un minimo a cuore la propria #identità. Sono convinto, siamo convinti, che questa maggioranza sia disinteressata alla Lucchese, ma siamo disposti ad ascoltare cosa avranno da dire il sindaco Tambellini o l’assessore allo #sport di questa città sportivamente disgraziata".


Altri articoli in Porta Elisa News


mercoledì, 14 novembre 2018, 08:26

Siena, la fabbrica degli ex

Tanti ex rossoneri nella fila della squadra della città del Palio: primo fra tutti l'allenatore Michele Mignani, ma c'è anche il preparatore dei portieri Massimo Gazzoli che ha legato a Lucca i momenti più salienti della sua carriera da portiere e Tommaso Arrigoni


martedì, 13 novembre 2018, 18:13

Rossoneri di nuovo in campo: si volta pagina e si pensa al Siena

Da verificare le condizioni di Mauri che sembra che abbia subito solo una forte contusione al gluteo senza danni muscolari e potrebbe anche recuperare contro i bianconeri, magari partendo dalla panchina. Buone notizie anche da Roberto Strechie che è ritornato ad allenarsi con il gruppo



lunedì, 12 novembre 2018, 16:02

Lucchese-Siena, cambia l'orario del fischio d'inizio

Cambia l'orario del match contro il Siena in programma domenica prossima. La Lega Pro, vista la richiesta avanzata dal Siena, in relazione ad esigenze organizzative e a ratifica degli accordi intercorsi tra le società interessate, ha disposto che la gara abbia inizio alle ore 18.30, anziché alle ore 20.30


lunedì, 12 novembre 2018, 15:25

Barsanti (CasaPound): "Tensioni allo stadio da imputare alle autorità"

Il consigliere comunale di CasaPound, che in settimana aveva criticato il mancato ampliamento della Curva Ovest, torna a parlare del derby: "Scelta la via della chiusura nonostante le richieste fossero pervenute sin da giovedì, contribuendo così a surriscaldare gli animi. Tutto preventivabile, tutto evitabile"