Porta Elisa News

Caos Lucchese, Moriconi e un gruppo di tifosi partono per Firenze per incontrare un imprenditore

venerdì, 6 luglio 2018, 19:18

Passano le ore e la situazione della Lucchese continua a non sbloccarsi. Lorenzo Grassini, che ha sbandierato per mari e monti l'intenzione di ricapitalizzare per ottemperare agli obblighi dell'iscrizione, non è mai arrivato a Lucca in giornata. Tantomeno sono arrivati i 461mila euro.  La sua giornata l'ha trascorsa al comando dei Carabinieri di Siena, dove ha formalizzato una denuncia per presunte minacce via telefoo e lettera. Un epilogo degno di una commedia di quint'ordine. 

Nel frattempo, al Porta Elisa, Arnaldo Moriconi, ma anche il commercialista della società Matteo Benigni, sono negli uffici in attesa di decidere il da farsi. Per fare in modo che la Lucchese torni nelle mani del suo vecchio proprietario, servono le dimissioni di Fabrizio Lucchese, dell'allenatore Menichini e del suo vice D'Urso. Moriconi non ha intenzione di farsene carico e è alla caccia di nuovi soci. In ogni caso, potrebbe procedere alla ricapitalizzazione anche perché l'ipotesi di un fallimento è ricca di incognite anche per lui. Ma non è pensabile che lo faccia per Grassini, che, bene sottolinearlo, ha tempo sino a fine mese per ricapitalizzare qualora provveda Moriconi. Esattamente quello che sarebbe potuto succedere, a parti invertite, se avesse pagato Grassini anche l'attuale 18 per cento di Moriconi. Grassini, in sostanza, deve togliere il disturbo, pare di capire. 

Nel pomeriggio, sempre allo stadio, Moriconi ha incontrato alcuni tifosi per chiedere il via libera per inserire altri soci al suo fianco. Ma non sono trapelate informazioni sul contenuto del colloquio e cosa abbiano proposto i tifosi. Che sono sempre più esasperati. La Lucchese è appesa a un filo. Dietro l'operazione che sta archittendo in extremis Moriconi ci sarebbe, come riferito da giorni, un imprenditore dell'area fiorentina. 


Altri articoli in Porta Elisa News


mercoledì, 14 novembre 2018, 08:26

Siena, la fabbrica degli ex

Tanti ex rossoneri nella fila della squadra della città del Palio: primo fra tutti l'allenatore Michele Mignani, ma c'è anche il preparatore dei portieri Massimo Gazzoli che ha legato a Lucca i momenti più salienti della sua carriera da portiere e Tommaso Arrigoni


martedì, 13 novembre 2018, 18:13

Rossoneri di nuovo in campo: si volta pagina e si pensa al Siena

Da verificare le condizioni di Mauri che sembra che abbia subito solo una forte contusione al gluteo senza danni muscolari e potrebbe anche recuperare contro i bianconeri, magari partendo dalla panchina. Buone notizie anche da Roberto Strechie che è ritornato ad allenarsi con il gruppo



lunedì, 12 novembre 2018, 16:02

Lucchese-Siena, cambia l'orario del fischio d'inizio

Cambia l'orario del match contro il Siena in programma domenica prossima. La Lega Pro, vista la richiesta avanzata dal Siena, in relazione ad esigenze organizzative e a ratifica degli accordi intercorsi tra le società interessate, ha disposto che la gara abbia inizio alle ore 18.30, anziché alle ore 20.30


lunedì, 12 novembre 2018, 15:25

Barsanti (CasaPound): "Tensioni allo stadio da imputare alle autorità"

Il consigliere comunale di CasaPound, che in settimana aveva criticato il mancato ampliamento della Curva Ovest, torna a parlare del derby: "Scelta la via della chiusura nonostante le richieste fossero pervenute sin da giovedì, contribuendo così a surriscaldare gli animi. Tutto preventivabile, tutto evitabile"