Porta Elisa News

Cardin dà le dimissioni da assessore a Siena

giovedì, 12 luglio 2018, 20:18

E' durato lo spazio di pochi giorni il sogno di Nicoletta Cardin, moglie di Lorenzo Grassini, di buttarsi in politica. Il suo incarico da assessore nella giunta del neo sindaco di Siena Luigi De Mossi è arrivato al capolinea. Cardin, che era stata nominata assessore al decoro urbano, si è dimessa a seguito delle dure polemiche sviluppatesi con la sua nomina.

Non conosciuta praticamente da nessuno o quasi dei referenti della Lega, il partito in cui era in quota in giunta, in questi giorni non sono mancate le richieste di dimissioni anche da parte di importanti esponenti regionali  nonché da tantii militanti della Lega che sono anche tifosi della Lucchese e che rimproverano a Cardin e al marito quanto sta accadendo alla società rossonera. Della vicenda ha finito persino per interessarsene una troupe de Le Iene.

Cardin si è difesa nei giorni scorsi dicendo di aver ceduto le quote possedue dell'Aigornetto (la società che detiene l'80 per cento della Lucchese) il 27 maggio scorso rimettendo il suo 50 per cento nelle mani del marito. Una scelta peraltro mai comunicato prima della sua nomina da assessore, al punto che lo stesso 15 giugno scorso Cardin era presente all'arrivo del nuovo allenatore Menichini e si era intrattenuta con tanto di video sul profilo Facebook della società, dove viene chiamata presidentessa, con i bambini del Lucchese Academy Camp.

 

 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


venerdì, 22 febbraio 2019, 20:07

Lega Pro, martedì incontro con le amministrazioni comunali: da Lucca partirà qualcuno?

La Lega Pro ha organizzatoper il 26 febbraio un incontro con club e amministrazioni comunali sul tema dei criteri infrastrutturali per la stagione 2019-2020: verranno illustrate le novità, che riguardano gli impianti nei quali le società potranno disputare le gare ufficiali nella prossima stagione e le relative scadenze


venerdì, 22 febbraio 2019, 19:20

De Vito in dubbio per Alessandria

Se il difensore non ce la dovesse fare, pronto Madrigali per completare la difesa che sarà a tre. Centrocampo e attacco sono ancora tutti da definire: potrebbero rientrare dall'inizio Zanini e De Feo mentre sono in ballottaggio Strechie e Mauri per il ruolo di mediano davanti alla difesa



venerdì, 22 febbraio 2019, 18:31

L'autorizzazione di Ottaviani per le spese di trasferta? In sede arriva da una email anca@...

Per lunga parte della giornata nessuno in grado di assumersi la responsabilità di prelevare i soldi in cassa per coprire le spese per Alessandria. Poi arriva il via libera da Ottaviani attraverso una email curiosamente intestata anca@ e su carta intestata della Lucchese vecchia di cinque anni.


venerdì, 22 febbraio 2019, 15:08

Juventus B, un cammino più difficile del previsto

Per i bianconeri 26 punti in 26 partite giocate, praticamente un punto a partita e una classifica tutt’altro che facile che rischia di rimanere in un limbo che non porta da nessuna parte. Ecco come è stata puntellata la squadra nel mercato di gennaio