Porta Elisa News

Moriconi davanti alle sue responsabilità: se arriva Belardelli se ne assumerà le conseguenze

martedì, 10 luglio 2018, 08:16

Passano le ore, anche gli ultimatum come quello di Pietro Belardelli che a un quotidiano cartaceo nei giorni scorsi aveva parlato della possibilità di attendere sino a lunedì. Storie, in realtà l'imprenditore con precedenti a dir poco burrascosi a Lecco e Castel di Sangro tra gli altri, ancora conta di rilevare una Lucchese ormai esanime. 

Nella giornata di ieri Arnaldo Moriconi ha avuto contatti con esponenti politici di ogni colore, sindaco compreso, oltre che con Grassini. Il tentativo, ancora una volta, per evitare un fallimento che rischia di coinvolgerlo, è stato quello di convincere che la scelta su Belardelli è l'unica possibile e in qualche modo di dare una copertura. Un tentativo respinto al mittente anche da parte di molti degli interlocutori politici che hanno ribadito come la scelta sia sua e solo sua. 

E la tifoseria? Praticamente nessuno, se non qualcuno in preda al comprensibile panico vuole Belardelli. In molti chiedono che sia Moriconi a pagare  i 461mila euro della ricapitalizzazione e poi, con un minino di respiro, a cercare un compratore affidabile. Ma per altri è tutto inutile: c'è solo da pensare a come ripartire da una categoria dilettantisca. Il tutto mentre il sindaco prova a svolgere il suo compitino in attesa di allargare le braccia e dire che non c'è stato nulla da fare. Un quadro deprimente, da qualunque lato lo si osservi. 


Altri articoli in Porta Elisa News


venerdì, 21 settembre 2018, 00:12

L'ex Fanucchi: "Mi aspetto una gara tosta"

Nel derby di domenica contro la Pistoiese allenata da mister Indiani, vecchia conoscenza rossonera, spicca tra gli arancioni la presenza dell'altro ex illustre Iacopo Fanucchi che la scorsa estate, in seguito alle vicissitudini societarie, ha deciso di interrompere il rapporto appena rinnovato con la Pantera per accasarsi a Pistoia


giovedì, 20 settembre 2018, 17:02

Allenamento a porte chiuse

Formazione top secret quella anti Pistoiese perché il tecnico rossonero Giancarlo Favarin ha deciso di far lavorare la sua squadra lontano da occhi indiscreti per non dare vantaggi agli avversari.



mercoledì, 19 settembre 2018, 19:42

Jovanovic in dubbio per Pistoia

L'attaccante si ferma per un guaio muscolare e la sua presenza in campo contro gli arancioni è in dubbio. Favarin ragiona se riproporre il 4-3-3 o tornare al 3-5-2


martedì, 18 settembre 2018, 18:45

Arriveranno i rinforzi o no?

Mentre la squadra ha ripreso gli allenamenti, una domanda continua a frullare nelle menti dei supporter e riguarda il mercato: arriveranno almeno quei due giocatori che servono per fare il salto di qualità?