Porta Elisa News

Arriveranno i rinforzi o no?

martedì, 18 settembre 2018, 18:45

di diego checchi

La squadra ha ripreso la preparazione dopo la sconfitta con l'Arezzo. Favarin ha diviso il gruppo in due, chi ha giocato domenica sera ha lavorato solo a livello atletico mentre gli altri si sono cimentati in una seduta tecnico tattica a cui hanno partecipato anche tre ragazzi della Berretti, ovvero Sturba, Merlino e Guzzo.

È chiaro che i tifosi si sono interrogati sui motivi della sconfitta ma hanno convenuto che questa squadra ha bisogno di lavorare e di essere lasciata tranquilla per poter affrontare i prossimi impegni. Una domanda, però, continua a frullare nelle menti dei supporter e riguarda il mercato: arriveranno almeno quei due giocatori che servono per fare il salto di qualità?

La risposta, almeno per ora non è possibile darla perché spetta alla società, insieme al tecnico Favarin, decidere se e come intervenire. Comprare tanto per comprare non serve a niente, bisognerebbe trovare giocatori che alzassero il tasso tecnico ed il nome di Gabriele Perico, terzino destro classe '84, potrebbe essere spendibile, ma c'è anche l'ipotesi di poter arrivare a Damiano Zanon (nella foto).



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 19 febbraio 2019, 18:24

Ennesimo intoppo: il pullman parte solo dopo che l'azienda fornitrice ha ottenuto il pagamento

Lunga attesa dei rossoneri sul pullman prima della partenza per Cuneo. Il vettore, Ottavio Viaggi, reclamava il pagamento della trasferta, ma da Roma non è arrivato nessun via libera per erogare, con i soldi della cassa, quanto dovuto. Teso conciliabolo dentro allo stadio, poi la partenza


martedì, 19 febbraio 2019, 17:47

In mezzo alla tempesta, torna a parlare il campo

Dopo un drammatico inizio di settimana, i rossoneri affrontano nella gara di recupero il Cuneo, diretta concorrente per la salvezza. Favarin intenzionato a confermare De Vito, Bernardini e Strechie: la probabile formazione



martedì, 19 febbraio 2019, 17:43

Favarin: "La nuova penalizzazione probabilmente ci condanna ai play out, ma ci salveremo"

Mister Favarin tramite il sito ufficiale: "Non molliamo di un millimetro, lotteremo su ogni pallone, ad ogni partita, perché questa città ed i nostri tifosi meritano il professionismo. Venderemo cara la pelle, fino all'ultimo istante dell'ultima partita"


lunedì, 18 febbraio 2019, 22:32

Nuova penalizzazione, la Lucchese prova a replicare: "Ci appelleremo"

La Lucchese interviene sulla vicenda della fideiussione, ma non spreca una parola sul mancato pagamento dei contributi: "Sanzione comminata del tutto irragionevole e non proporzionata con il contestato ritardo nella produzione documentale. Confidiamo però nei successivi gradi di appello affinché le ragioni della società siano prese compiutamente in esame"