Porta Elisa News

Arriveranno i rinforzi o no?

martedì, 18 settembre 2018, 18:45

di diego checchi

La squadra ha ripreso la preparazione dopo la sconfitta con l'Arezzo. Favarin ha diviso il gruppo in due, chi ha giocato domenica sera ha lavorato solo a livello atletico mentre gli altri si sono cimentati in una seduta tecnico tattica a cui hanno partecipato anche tre ragazzi della Berretti, ovvero Sturba, Merlino e Guzzo.

È chiaro che i tifosi si sono interrogati sui motivi della sconfitta ma hanno convenuto che questa squadra ha bisogno di lavorare e di essere lasciata tranquilla per poter affrontare i prossimi impegni. Una domanda, però, continua a frullare nelle menti dei supporter e riguarda il mercato: arriveranno almeno quei due giocatori che servono per fare il salto di qualità?

La risposta, almeno per ora non è possibile darla perché spetta alla società, insieme al tecnico Favarin, decidere se e come intervenire. Comprare tanto per comprare non serve a niente, bisognerebbe trovare giocatori che alzassero il tasso tecnico ed il nome di Gabriele Perico, terzino destro classe '84, potrebbe essere spendibile, ma c'è anche l'ipotesi di poter arrivare a Damiano Zanon (nella foto).



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


giovedì, 20 giugno 2019, 19:05

Massone: "Domani giorno decisivo"

Il legale che ha presentato la richiesta di concordato fa il punto: "Entro venerdì abbiamo bisogno di avere risposte per lo stadio alternativo e per la retealizzazione con l'Agenzia delle Entrate: dopo sarebbe troppo tardi. Ferrando rileverebbe le quote appena avute garanzie su questi due aspetti"


giovedì, 20 giugno 2019, 16:38

Tambellini e il modello dilettantistico per il calcio a Lucca

Nell’idea di città portata avanti dall’amministrazione Tambellini pare non vi sia alcuno spazio pensato per le aziende dello sport professionistico, e quindi anche per il suo indotto e l’eventuale occupazione che ne potrebbe conseguire, né che siano intraprese affittando strutture comunali, né investendo i propri capitali



giovedì, 20 giugno 2019, 12:31

Chiari (Fratelli d'Italia): "A Lucca ci si preoccupa di rifare lo stadio ex novo e non si pensa a quante altre strutture non sono agibili in città"

Il segretario provinciale di Fratelli d'Italia all'attacco: "Se lo stadio non è agibile, allora non lo sono nemmeno molte altre strutture pubbliche. Chi se ne assume la responsabilità? Tambellini ha avuto sette anni per investire sul Porta Elisa"


giovedì, 20 giugno 2019, 07:48

Massone: "Sono preoccupato"

Il legale che ha presentato domanda di concordato si dice preoccupato su tre fronti: "Il debito con l'Agenzia delle Entrate, lo stadio con il Comune che deve dare una risposta sui tempi e collaborare per trovare un impianto alternativo e la questione di chi deve versare per la ricapitalizzazione, i...