Porta Elisa News

La Serie B resta a 19 squadre

martedì, 11 settembre 2018, 18:49

La Serie B resta a 19 squadre. Smentendo le previsioni ma confermando i dissidi interni, il Collegio di Garanzia del Coni ha deciso di respingere tutti i ricorsi delle società, dichiarandoli inammissibili che chiedevano di essere ammesse nella serie cadetta per ristabilire il format a 22 squadre. Attesa per i gironi e calendari di serie C, in questo momento è in corso il direttivo della Lega Pro a Firenze. Da sottolineare il dissenso del presidente del Collegio di Garanzia, Franco Frattini, e di un componente che hanno votato contro la scelta.  Il Collegio, si è dichiarato “incompetente”. A questo punto, i ricorrenti potranno rivolgersi al Tribunale federale nazionale, ovvero al primo grado della giustizia sportiva del calcio. Ma la Serie B va avanti a 19 squadre. Ecco il comunicato ufficiale che blocca i ripescaggi e dà ragione alla FIGC e alla Lega di B.

Il Collegio di Garanzia, a Sezioni Unite,

HA DICHIARATO INAMMISSIBILI i ricorsi proposti da Ternana (R.G. 73-2018) e Pro Vercelli (R.G. 74-2018) contro la Lega Nazionale Professionisti Serie B e nei confronti della Federazione Italiana Giuoco Calcio, della Lega Nazionale Professionisti Serie A, della Lega Italiana Calcio Professionistico, delle società Novara Calcio S.p.A., , Robur Siena S.p.A., Virtus Entella s.r.l., Calcio Catania S.p.A.  per l'annullamento del provvedimento assunto dalla Lega Nazionale Professionisti Serie B del 31 luglio 2018, con il quale la predetta LNPB si è rifiutata di emettere le certificazioni di sua competenza, previste dal C.U. n. 18 del Commissario Straordinario in data 18 luglio 2018, nonché della decisione assunta dalla medesima LNPB di pubblicare il calendario del Campionato di Serie B 2018/2019 con l'organico a 19 squadre, resa nota dalla predetta Lega in data 10 agosto 2018, e di ogni ulteriore atto presupposto, annesso, connesso, collegato e conseguente ai predetti provvedimenti e decisioni;

nonché i ricorsi proposti da Ternana (R.G. 75-2018) e Pro Vercelli (R.G. 76-2018) nei confronti della Federazione Italiana Giuoco Calcio, della Lega Nazionale Professionisti Serie B, della Lega Nazionale Professionisti Serie A, della Lega Italiana Calcio Professionistico, delle società Novara Calcio S.p.A., , Robur Siena S.p.A., Virtus Entella s.r.l., Calcio Catania S.p.A.  per l'annullamento delle delibere del Commissario Straordinario FIGC del 13 agosto 2018, pubblicate con C.U. n. 47, n. 48 e n. 49 e del C.U. n. 10 della LNPB, con cui è stato pubblicato il Calendario relativo al Campionato di Serie B 2018/2019, nonché di ogni ulteriore atto presupposto, annesso, connesso, collegato e conseguente ai predetti decisioni;

La decisione è stata assunta a maggioranza con il dissenso del Presidente del Collegio di Garanzia e di un componente.

HA DICHIARATO IMPROCEDIBILI PER SOPRAVVENUTO DIFETTO DI INTERESSE i ricorsi promossi da Ternana (R.G. 69-2018), Siena (R.G. 70-2018) e Pro Vercelli (R.G. 71-2018)  contro il Novara Calcio S.p.A. e nei confronti della Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC), la Lega Nazionale Professionisti Serie A (Lega Serie A), la Lega Nazionale Professionisti Serie B (Lega Serie B), la Lega Italiana Calcio Professionistico (Lega Pro), per l'annullamento della decisione della Corte Federale d'Appello FIGC, di cui al C.U. n. 008/CFA del 6 agosto 2018 (dispositivo pubblicato sul C.U. n. 007/CFA del 1 agosto 2018), comunicata in pari data, con la quale è stata confermata la decisione del Tribunale Federale Nazionale - Sez. Disciplinare, di cui al C.U. n. 8/TFN del 19 luglio 2018 (dispositivo pubblicato sul C.U. n. 7/TFN del 17 luglio 2018), che ha annullato il punto D4 della delibera del Commissario Straordinario della FIGC di cui al C.U. n. 54 del 30 maggio 2018, nonché per l’annullamento di ogni ulteriore atto presupposto, annesso, connesso, collegato e conseguente alle predette decisioni.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


venerdì, 22 febbraio 2019, 20:07

Lega Pro, martedì incontro con le amministrazioni comunali: da Lucca partirà qualcuno?

La Lega Pro ha organizzatoper il 26 febbraio un incontro con club e amministrazioni comunali sul tema dei criteri infrastrutturali per la stagione 2019-2020: verranno illustrate le novità, che riguardano gli impianti nei quali le società potranno disputare le gare ufficiali nella prossima stagione e le relative scadenze


venerdì, 22 febbraio 2019, 19:20

De Vito in dubbio per Alessandria

Se il difensore non ce la dovesse fare, pronto Madrigali per completare la difesa che sarà a tre. Centrocampo e attacco sono ancora tutti da definire: potrebbero rientrare dall'inizio Zanini e De Feo mentre sono in ballottaggio Strechie e Mauri per il ruolo di mediano davanti alla difesa



venerdì, 22 febbraio 2019, 18:31

L'autorizzazione di Ottaviani per le spese di trasferta? In sede arriva da una email anca@...

Per lunga parte della giornata nessuno in grado di assumersi la responsabilità di prelevare i soldi in cassa per coprire le spese per Alessandria. Poi arriva il via libera da Ottaviani attraverso una email curiosamente intestata anca@ e su carta intestata della Lucchese vecchia di cinque anni.


venerdì, 22 febbraio 2019, 15:08

Juventus B, un cammino più difficile del previsto

Per i bianconeri 26 punti in 26 partite giocate, praticamente un punto a partita e una classifica tutt’altro che facile che rischia di rimanere in un limbo che non porta da nessuna parte. Ecco come è stata puntellata la squadra nel mercato di gennaio