Porta Elisa News

Lucchese, l'esordio è con l'Arezzo

mercoledì, 12 settembre 2018, 12:23

Finalmente i calendari! Nella sede di Firenze della Lega Pro sono stati svelati i calendari del prossimo campionato di Serie C, dopo mille rinvii e ancor di più polemiche, ultima delle quali, solo in ordine temporale, la durissima opposizione alla compilazione dei calendari da parte della Viterbese, che preannuncia l'intenzione di non voler partecipare al campionato se dovesse essere confermato il suo inserimento nel girone C. I rossoneri esordiranno in casa contro l'Arezzo, proprio contro la squadra che è stata battuta in Coppa Italia e contro cui sono state disputate le uniche partite ufficiali. Ecco il primo turno: 

Albissola-Olbia
Arzachena-Carrarese
Gozzano-Entella
Juventus U23-Alessandria
Lucchese-Arezzo
Pisa-Cuneo
Pontedera-Novara
Pro Patria-Pistoiese
Pro Piacenza-Robur Siena
Pro Vercelli-Piacenza

Le gare avranno inizio mercoledì 19 settembre, con alcuni anticipi il 18 e, con il consenso delle società interessate, anche domenica prossima o lunedì. 

Alla seconda di campionato, invece, i rossoneri faranno visita alla Pistoiese, poi in casa con la Carrarese. Il derby con il Pisa andrà in scena l'11 novembre al Porta Elisa e il 17 marzo all'Arena. contro la Juventus B i rossoneri saranno impegnti il 28 ottobre in casa e il 24 febbraio fuori. Chiusura del campionato tra le mura amiche del Porta Elisa, il 5 maggio, contro il Pontedera. 

Ecco il calendario completo dei rossoneri:

1° Lucchese-Arezzo (18/9-30/12)

2° Pistoiese-Lucchese (23/9-20/1)

3° Lucchese-Carrarese (26/9-23/1)

4° Alessandria-Lucchese (30/9-27/1)

5° Lucchese-Cuneo  (7/10-3/2)

6° Gozzano-Lucchese (14/10-10/2)

7° Lucchese-Arzachena (17/10-13/2)

8° Entella-Lucchese (21/10-17/2)

9° Lucchese-Juventus B (28/10-24/2)

10° Pro Piacenza-Lucchese (4/11-3/3)

11° Lucchese-Pisa (11/11-10/3)

12° Lucchese-Siena (18/11-17/3)

13° Pro Patria-Lucchese (25/11-24/3)

14° Lucchese-Olbia (2/12-31/3)

15° Novara-Lucchese (9/12-7/4)

16° Lucchese-Pro Vercelli (12/12-14/49

17° Piacenza-Lucchese (16/12-20/4)

18° Lucchese-Albissola (23/12-28/4)

19° Pontedera-Lucchese (26/12-5/5)

 

 

Netto il commento sulle ultime vicende da parte del presidente della Lega Pro Gabriele Gravina, che si è scusato con tutti per i ritardi e per un'estate davvero surreale, calcisticamente parlando, e che ha confermato aver nuovamente richiesto la creazione di una Serie B a 22 squadre:  "Ci auguriamo di dare il via al campionato, sapendo che sono ancora tante le nubi che si addensano sul nostro sistema. Nubi che probabilmente richiederanno ancora moltissime riflessioni e verifiche, per arrivare al chiarimento di uno strappo storico". Come a dire, non è ancora finita. 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


venerdì, 22 febbraio 2019, 20:07

Lega Pro, martedì incontro con le amministrazioni comunali: da Lucca partirà qualcuno?

La Lega Pro ha organizzatoper il 26 febbraio un incontro con club e amministrazioni comunali sul tema dei criteri infrastrutturali per la stagione 2019-2020: verranno illustrate le novità, che riguardano gli impianti nei quali le società potranno disputare le gare ufficiali nella prossima stagione e le relative scadenze


venerdì, 22 febbraio 2019, 19:20

De Vito in dubbio per Alessandria

Se il difensore non ce la dovesse fare, pronto Madrigali per completare la difesa che sarà a tre. Centrocampo e attacco sono ancora tutti da definire: potrebbero rientrare dall'inizio Zanini e De Feo mentre sono in ballottaggio Strechie e Mauri per il ruolo di mediano davanti alla difesa



venerdì, 22 febbraio 2019, 18:31

L'autorizzazione di Ottaviani per le spese di trasferta? In sede arriva da una email anca@...

Per lunga parte della giornata nessuno in grado di assumersi la responsabilità di prelevare i soldi in cassa per coprire le spese per Alessandria. Poi arriva il via libera da Ottaviani attraverso una email curiosamente intestata anca@ e su carta intestata della Lucchese vecchia di cinque anni.


venerdì, 22 febbraio 2019, 15:08

Juventus B, un cammino più difficile del previsto

Per i bianconeri 26 punti in 26 partite giocate, praticamente un punto a partita e una classifica tutt’altro che facile che rischia di rimanere in un limbo che non porta da nessuna parte. Ecco come è stata puntellata la squadra nel mercato di gennaio