Porta Elisa News

Lucchese, l'esordio è con l'Arezzo

mercoledì, 12 settembre 2018, 12:23

Finalmente i calendari! Nella sede di Firenze della Lega Pro sono stati svelati i calendari del prossimo campionato di Serie C, dopo mille rinvii e ancor di più polemiche, ultima delle quali, solo in ordine temporale, la durissima opposizione alla compilazione dei calendari da parte della Viterbese, che preannuncia l'intenzione di non voler partecipare al campionato se dovesse essere confermato il suo inserimento nel girone C. I rossoneri esordiranno in casa contro l'Arezzo, proprio contro la squadra che è stata battuta in Coppa Italia e contro cui sono state disputate le uniche partite ufficiali. Ecco il primo turno: 

Albissola-Olbia
Arzachena-Carrarese
Gozzano-Entella
Juventus U23-Alessandria
Lucchese-Arezzo
Pisa-Cuneo
Pontedera-Novara
Pro Patria-Pistoiese
Pro Piacenza-Robur Siena
Pro Vercelli-Piacenza

Le gare avranno inizio mercoledì 19 settembre, con alcuni anticipi il 18 e, con il consenso delle società interessate, anche domenica prossima o lunedì. 

Alla seconda di campionato, invece, i rossoneri faranno visita alla Pistoiese, poi in casa con la Carrarese. Il derby con il Pisa andrà in scena l'11 novembre al Porta Elisa e il 17 marzo all'Arena. contro la Juventus B i rossoneri saranno impegnti il 28 ottobre in casa e il 24 febbraio fuori. Chiusura del campionato tra le mura amiche del Porta Elisa, il 5 maggio, contro il Pontedera. 

Ecco il calendario completo dei rossoneri:

1° Lucchese-Arezzo (18/9-30/12)

2° Pistoiese-Lucchese (23/9-20/1)

3° Lucchese-Carrarese (26/9-23/1)

4° Alessandria-Lucchese (30/9-27/1)

5° Lucchese-Cuneo  (7/10-3/2)

6° Gozzano-Lucchese (14/10-10/2)

7° Lucchese-Arzachena (17/10-13/2)

8° Entella-Lucchese (21/10-17/2)

9° Lucchese-Juventus B (28/10-24/2)

10° Pro Piacenza-Lucchese (4/11-3/3)

11° Lucchese-Pisa (11/11-10/3)

12° Lucchese-Siena (18/11-17/3)

13° Pro Patria-Lucchese (25/11-24/3)

14° Lucchese-Olbia (2/12-31/3)

15° Novara-Lucchese (9/12-7/4)

16° Lucchese-Pro Vercelli (12/12-14/49

17° Piacenza-Lucchese (16/12-20/4)

18° Lucchese-Albissola (23/12-28/4)

19° Pontedera-Lucchese (26/12-5/5)

 

 

Netto il commento sulle ultime vicende da parte del presidente della Lega Pro Gabriele Gravina, che si è scusato con tutti per i ritardi e per un'estate davvero surreale, calcisticamente parlando, e che ha confermato aver nuovamente richiesto la creazione di una Serie B a 22 squadre:  "Ci auguriamo di dare il via al campionato, sapendo che sono ancora tante le nubi che si addensano sul nostro sistema. Nubi che probabilmente richiederanno ancora moltissime riflessioni e verifiche, per arrivare al chiarimento di uno strappo storico". Come a dire, non è ancora finita. 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 20 luglio 2019, 16:58

Corda: "Letto il bando, non ci sono problematiche particolari"

L'ex direttore tecnico del Como conferma l'intenzione di depositare la documentazione per la manifestazione di interesse: "Non avremo nessun problema a portare i 350mila euro e stiamo lavorando per produrre tutta la documentazione che serve. Lucca resta il nostro obiettivo primario"


sabato, 20 luglio 2019, 14:31

Acquedotto: il Comune dorme, parte la riqualifica di CasaPound

CasaPound è intervenuta con un'azione di riqualifica agli impianti sportivi dell'Acquedotto, un tempo casa della Lucchese: "Da troppo tempo la zona è stata lasciata a se stessa dal Comune". Raccolti sacconi di immondizia, tagliata l'erba della zona esterna al campo da gioco e messo un fissativo all'eternit presente



venerdì, 19 luglio 2019, 19:58

Porta Elisa, il Comune vuole portare sotto 4000 la capienza

Per il Comune di Lucca, dormiente da anni sul Porta Elisa e in generale sugli impianti sportivi, la capienza dello stadio va portata sotto le 4000 persone. Di più: a chi avrà l'onere di far ripartire il calcio a Lucca, l'amministrazione Tambellini chiede di giocare fuori casa le prime partite...


venerdì, 19 luglio 2019, 17:28

Futuro rossonero: due o più cordate in pista?

Al momento paiono essere due le cordate interessate, ma si rincorre la voce di una possibile terza che avrebbe il rifacimento dello stadio come obiettivo primario. Santoro: "Al 98 per cento saremo presenti alla manifestazione di interesse, ma per ora niente nomi"