Porta Elisa News

Amichevole, rossoneri sconfitti 2-0 a Carpi

venerdì, 7 settembre 2018, 19:25

di diego checchi

 Nell’amichevole contro il Carpi la Lucchese ha perso per 2 a 0, disputando però un buon incontro. È logico che la squadra di Favarin deve ancora affinare alcuni meccanismi e il cCarpe è di una categoria superiore ma i rossoneri, per l’occasione in maglia bianca, hanno dimostrato grande impegno e determinazione. Il tecnico ha schierato una formazione molto simile a quella che sarà titolare con l’esperimento di Lombardo al centro della difesa dove l’ex Reggiana se l’è cavata piuttosto bene, anche se davanti aveva un cliente molto possente come Mokulu, che tra l’altro è anche riuscito a realizzare una doppietta.

Il Carpi è partito forte e la Lucchese è andata in difficoltà, soprattutto sull’out di destra dove Piscitella ha fatto il bello e il cattivo tempo. La Lucchese, a parte i gol presi, ha cercato l’intesa tra i reparti e si è visto un De Feo già in buona condizione mentre Jovanovic sembra aver ancora bisogno di lavorare, ma questo fa parte del gioco. Buone indicazioni anche dalla linea di centrocampo, dove Strechie in cabina di regia ha dimostrato buone doti nel palleggio e Greselin e Provenzano hanno cercato di inserirsi negli spazi. Nel secondo tempo, mister Favarin, dopo 10’ ha iniziato la girandola di cambi e bisogna dire che siamo rimasti favorevolmente impressionati dall’intesa tra Sorrentino e Bortolussi. Un altro esperimento è stato impiegare Lombardo come centrocampista di destra, insomma Lombardo è un giocatore buono per tutte le stagioni.

Andando alla cronaca della partita, il Carpi passato in vantaggio dopo soli 5’ con un gol da sottomisura di Mokulu, ben imbeccato da un cross dalla sinistra di Piscitella. Al 13’ Mokulu ha raddoppiato con un potente destro dal limite dopo essersi liberato dal controllo di Madrigali. La Lucchese ha provato a reagire ed ha sfiorato il gol al 23’ quando De Feo ha messo in mezzo per la testa di Greselin, ma la conclusione di quest’ultimo è terminata alta sulla traversa. Nella ripresa Sorrentino ha provato ad accoriare le distanza con una buon tiro dal limite che è finito di poco a lato.

Carpi – Lucchese 2 – 0

Carpi: Colombi, Frascatore, Sabbione, Concas, Mokulu, Piscitella, Ligi, Arrighini, Saric, Mbaye, Di Noia. Sono entrati: Pasotti, Gioricono, Piu, Vano, Romairone, Van Der Hejden, Franchini, Fantacci, Venturi, Wilmots. Allenatore: Chezzi. 

Lucchese: Falcone, Palumbo (25’ st Palmese), Favale (32’ st Nieri), Madrigali (32’ st Isola), Martinelli, Lombardo, Greselin (10’ st Sorrentino), Provenzano (10’ st Bortolussi), Strechie, Jovanovic, De Feo (10’ st Cardore).

Reti: 5’ pt e 13’ pt Mokulu

 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 20 luglio 2019, 16:58

Corda: "Letto il bando, non ci sono problematiche particolari"

L'ex direttore tecnico del Como conferma l'intenzione di depositare la documentazione per la manifestazione di interesse: "Non avremo nessun problema a portare i 350mila euro e stiamo lavorando per produrre tutta la documentazione che serve. Lucca resta il nostro obiettivo primario"


sabato, 20 luglio 2019, 14:31

Acquedotto: il Comune dorme, parte la riqualifica di CasaPound

CasaPound è intervenuta con un'azione di riqualifica agli impianti sportivi dell'Acquedotto, un tempo casa della Lucchese: "Da troppo tempo la zona è stata lasciata a se stessa dal Comune". Raccolti sacconi di immondizia, tagliata l'erba della zona esterna al campo da gioco e messo un fissativo all'eternit presente



venerdì, 19 luglio 2019, 19:58

Porta Elisa, il Comune vuole portare sotto 4000 la capienza

Per il Comune di Lucca, dormiente da anni sul Porta Elisa e in generale sugli impianti sportivi, la capienza dello stadio va portata sotto le 4000 persone. Di più: a chi avrà l'onere di far ripartire il calcio a Lucca, l'amministrazione Tambellini chiede di giocare fuori casa le prime partite...


venerdì, 19 luglio 2019, 17:28

Futuro rossonero: due o più cordate in pista?

Al momento paiono essere due le cordate interessate, ma si rincorre la voce di una possibile terza che avrebbe il rifacimento dello stadio come obiettivo primario. Santoro: "Al 98 per cento saremo presenti alla manifestazione di interesse, ma per ora niente nomi"