Porta Elisa News

Obbedio sul calendario: "Partenza in salita"

mercoledì, 12 settembre 2018, 17:13

Non sarà facile, calendario alla mano. Antonio Obbedio ha rilasciato direttamente al sito ufficiale della società le dichiarazioni sulla compilazione del calendario della Serie C avvenuta oggi a Firenze. "Il campionato prevede per noi un calendario duro – spiega il diesse –  che comincia con tre derby più la trasferta di Alessandria. Una vera e propria partenza in salita, dove però non ci potremo permettere di perdere punti”.

“Le prime partite saranno fondamentali per poter sopperire alla penalizzazione in arrivo – aggiunge – siamo contenti del lavoro svolto ed arriviamo a questo inizio campionato con le idee chiare: mettere fieno in cascina per togliere il segno meno dal nostro punteggio e poi giocarci le nostre carte. Tra le altre squadre, vedo molto bene Novara, Pro Vercelli, Virtus Entella, Siena, Piacenza e Pisa, che per me sono le sei favorite. C’è molta curiosità anche per la Juventus U23, squadra giovane che dovrà essere abile ad adattarsi in fretta alla categoria”.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 20 luglio 2019, 16:58

Corda: "Letto il bando, non ci sono problematiche particolari"

L'ex direttore tecnico del Como conferma l'intenzione di depositare la documentazione per la manifestazione di interesse: "Non avremo nessun problema a portare i 350mila euro e stiamo lavorando per produrre tutta la documentazione che serve. Lucca resta il nostro obiettivo primario"


sabato, 20 luglio 2019, 14:31

Acquedotto: il Comune dorme, parte la riqualifica di CasaPound

CasaPound è intervenuta con un'azione di riqualifica agli impianti sportivi dell'Acquedotto, un tempo casa della Lucchese: "Da troppo tempo la zona è stata lasciata a se stessa dal Comune". Raccolti sacconi di immondizia, tagliata l'erba della zona esterna al campo da gioco e messo un fissativo all'eternit presente



venerdì, 19 luglio 2019, 19:58

Porta Elisa, il Comune vuole portare sotto 4000 la capienza

Per il Comune di Lucca, dormiente da anni sul Porta Elisa e in generale sugli impianti sportivi, la capienza dello stadio va portata sotto le 4000 persone. Di più: a chi avrà l'onere di far ripartire il calcio a Lucca, l'amministrazione Tambellini chiede di giocare fuori casa le prime partite...


venerdì, 19 luglio 2019, 17:28

Futuro rossonero: due o più cordate in pista?

Al momento paiono essere due le cordate interessate, ma si rincorre la voce di una possibile terza che avrebbe il rifacimento dello stadio come obiettivo primario. Santoro: "Al 98 per cento saremo presenti alla manifestazione di interesse, ma per ora niente nomi"