Porta Elisa News

Rossoneri carichi per la partenza

giovedì, 13 settembre 2018, 18:56

di diego checchi

La Lucchese sta alzando i ritmi in vista dell'inizio del campionato e mister Favarin, anche oggi, ha diretto l'allenamento cercando di impostare le giuste contromisure per battere l'Arezzo. Partire bene al "Porta Elisa" vorrebbe dire creare entusiasmo in città e mettere fino in cascina, che con i punti di penalizzazione in arrivo è fondamentale.

Nella seduta odierna sono stati fatti esercizi sia per la fase offensiva che per quella difensiva e dobbiamo dire che ci sono stati alcuni contrasti abbastanza duri, a testimonianza del fatto che la squadra ha il giusto agonismo. Per quanto riguarda la formazione, sembrano esserci pochi dubbi, magari Bernardini potrebbe prendere il posto di Provenzano o Sorrentino quello di Jovanovic, e  non è detto che Lombardo non possa sostituire Palumbo come laterale di destra a centrocampo. Staremo a vedere, forse Favarin sarà più chiaro nella conferenza stampa che si terrà domani alle ore 12.   


Altri articoli in Porta Elisa News


venerdì, 21 settembre 2018, 00:12

L'ex Fanucchi: "Mi aspetto una gara tosta"

Nel derby di domenica contro la Pistoiese allenata da mister Indiani, vecchia conoscenza rossonera, spicca tra gli arancioni la presenza dell'altro ex illustre Iacopo Fanucchi che la scorsa estate, in seguito alle vicissitudini societarie, ha deciso di interrompere il rapporto appena rinnovato con la Pantera per accasarsi a Pistoia


giovedì, 20 settembre 2018, 17:02

Allenamento a porte chiuse

Formazione top secret quella anti Pistoiese perché il tecnico rossonero Giancarlo Favarin ha deciso di far lavorare la sua squadra lontano da occhi indiscreti per non dare vantaggi agli avversari.



mercoledì, 19 settembre 2018, 19:42

Jovanovic in dubbio per Pistoia

L'attaccante si ferma per un guaio muscolare e la sua presenza in campo contro gli arancioni è in dubbio. Favarin ragiona se riproporre il 4-3-3 o tornare al 3-5-2


martedì, 18 settembre 2018, 18:45

Arriveranno i rinforzi o no?

Mentre la squadra ha ripreso gli allenamenti, una domanda continua a frullare nelle menti dei supporter e riguarda il mercato: arriveranno almeno quei due giocatori che servono per fare il salto di qualità?