Porta Elisa News

Emergenza difesa

giovedì, 11 ottobre 2018, 18:37

di diego checchi

È ancora presto per poter parlare di formazione anti-Gozzano, ma quello che è certo è che non ci sarà Gabbia e che Jovanovic sta lavorando ancora a parte. Di conseguenza, il dilemma maggiore è quello su come schierare la squadra in difesa. La Lucchese giocherà a tre o quattro? e con quali interpreti? Se dovesse giocare a tre, è probabile che per la prima volta venga proposto Palmese, con De Vito e Martinelli accanto a lui. Se invece il tecnico opterà per la retroguardia a quattro, De Vito e Martinelli sarebbero i candidati numero uno per comporre la coppia centrale, con Lombardo o Palumbo a destra e Favale a sinistra.

Non è escluso che Favarin possa fare un pensiero a Madrigali. Il giocatore ex Cosenza e Pontedera, nelle ultime partite, non è stato nemmeno convocato per scelta tecnica ma a Vercelli potrebbe esserci spazio per lui almeno in panchina, perché si sta allenando con grande impegno e determinazione. Tutto da scoprire anche il centrocampo e l'attacco, visto che le opportunità sono tante e ci potrebbe anche stare l'utilizzo di Strechie dal primo minuto dopo tre partite in cui il ragazzo ex Venezia ha veramente giocato poco.

Certamente Favarin dovrà scegliere pensando che dopo tre giorni ci sarà un'altra sfida importante come quella contro l'Arzachena. La squadra oggi si è allenata con una doppia seduta e nel pomeriggio i ragazzi si sono spostati al centro  "Sandro Vignini" per un allenamento a base di partitelle a pressione.


Altri articoli in Porta Elisa News


mercoledì, 17 ottobre 2018, 19:14

Serve solo vincere

Contro l'Arzachena esordio del neo acquisto Zanini che Favarin butterà sin da subito nella mischia. Giocherà anche Gabbia che è rientrato dalla Nazionale. Lucchese con un 4-3-3 o con un 3-5-2: la probabile formazione


mercoledì, 17 ottobre 2018, 13:38

Favarin onesto: "Possiamo attaccarci all'arbitro, ma nel secondo tempo ci abbiamo creduto poco"

A mente fredda il tecnico torna sulla deludente partita di Vercelli: “Abbiamo cercato di gestire il vantaggio, può succedere di capitolare se non chiudi la partita. In questo momento ci mancano 2 o 3 punti. L'Arzachena verrà a fare gara tosta”



mercoledì, 17 ottobre 2018, 13:32

Obbedio: "Stiamo lavorando a un altro acquisto"

Il diesse rossonero presenta il nuovo arrivato Zanini: "Ho preso Matteo perché è un giocatore forte e a prescindere dalla duttilità è un giocatore importante nel pieno della sua carriera. Lo cercavo da molto tempo ci sono i presupposti perché sia il profilo ideale per rinforzare la rosa”


mercoledì, 17 ottobre 2018, 13:24

Ecco il rinforzo, arriva Zanini: "Con la Lucchese feeling da questa estate"

Matteo Zanini, 150 presenze tra i professionisti, vestirà la maglia rossonera. L'ex giocatore del Catanzaro è un classe 1994 che agisce sia da difensore che da centrocampista: "Non sono al 100 per cento, ma se il mister vuole, posso giocare anche domani"