Porta Elisa News

Il Pisa deve provare a invertire la rotta

venerdì, 9 novembre 2018, 15:00

di diego checchi

Aspettiamoci un Pisa arrabbiato e voglioso di invertire la rotta dopo due sconfitte consecutive contro Entella e Siena. I neroazzurri non sono riusciti a fare nemmeno un gol in due partite e questo è ciò che preoccupa di più mister D’Angelo. Una cosa la dobbiamo dire sicuramente per onestà intellettuale: il Pisa di quest’anno è meno forte rispetto a quello dell’anno scorso e non ha l’organico delle prime della classe che lottano per la promozione diretta. Ma attenzione perché il derby è una partita a sé e le energie si moltiplicheranno.

Bisogna anche dire che i neroazzurri dovranno rinunciare ancora una volta al giocatore più rappresentativo e cioè Davide Moscardelli, alle prese con un risentimento muscolare. Non ci sarà nemmeno Masucci che è uscito malconcio dalla partita con il Siena e Liozzi che sconterà l’ultima delle due giornate di squalifica dopo l’espulsione rimediata a Chiavari. Al posto di Liozzi dovrebbe giocare Meroni con Masi e Brignani che completeranno il reparto.

A centrocampo sono quasi certi i rientri da titolare di Gucher e Di Quinzio, mentre in attacco è probabile che ci sia una maglia da titolare per Cernigoi insieme a Marconi. A destra al posto di Birindelli, potrebbe rientrare Cuppone. Il modulo di questa squadra è il 3-5-2 ma Cuppone potrebbe agire anche da esterno di attacco. Insomma, questa è una squadra camaleontica che deve essere tenuta in piena considerazione, soprattutto il reparto offensivo. Marconi (finora un solo gol) è andato in doppia cifra nella scorsa stagione con la maglia dell’Alessandria. 

Questa la probabile formazione:

PISA (3-5-2):

1 Gori, 6 Masi, 3 Brignani, 13 Meroni, 11 Cuppone, 27 Gucher, 30 De Vitis, 10 Di Quinzio, 23 Lisi, 31 Marconi, 7 Cernigoi.

A disposizione:

22 Cardelli, 4 Buschiazzo, 5 Zammarini, 2 Birindelli, 14 Marin, 8 Izzillo, 24 Maffei, 17 Liberati, 12 D’Egidio.

Allenatore: Luca D’Angelo



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 20 aprile 2019, 08:18

Ceniccola: "Sulla fideiussione, ricorso al Collegio di Garanzia del Coni e forse al Tar"

Il consulente dimissionario, ma ancora al centro della situazione societaria e al fianco del proprietario Aldo Castelli, assicura che la vicenda fideiussione non è ancora finita: "Attendiamo le motivazioni, ma ho letto la documentazione portata dalla Lega Pro e mi pare debole.


venerdì, 19 aprile 2019, 16:46

Qui Porta Elisa, allenamento defaticante e appuntamento a martedì

I rossoneri hanno svolto una seduta defaticante e si sono dati appuntamento a martedì dopo Pasqua per iniziare la preparazione per la gara decisiva di Chiavari contro l'Albissola dove si attende un gran numero di tifosi



giovedì, 18 aprile 2019, 23:04

Obbedio: "Andremo ai play out, ma il 10 maggio inizia un altro campionato..."

Il direttore sportivo pensa al campo ma anche all'udienza prefallimentare prevista il 10 maggio: "Ai giocatori ho detto anche stasera di alzare la testa perché loro si meritano tutto il nostro rispetto e che si meritano assolutamente di giocarsi la salvezza con il playout. Devono assolutamente reagire"


giovedì, 18 aprile 2019, 22:55

De Vito: "Meritavamo i tre punti, ma non molliamo"

il difensore promette ancora impegno a nome dei compagni: "Uscire con la sconfitta brucia, ma non c'è tempo di fermarsi, dobbiamo andare avanti e alzare la testa: c'è un po' di delusione ma dobbiamo trasformarla in rabbia. Siamo soli con i tifosi"