Porta Elisa News

Ceniccola? A Dublino, a mangiar ostriche

giovedì, 10 gennaio 2019, 13:54

I tifosi della Lucchese lo avevano lasciato mentre usciva, scortato dalla forze dell'ordine, da un cancello secondario del Porta Elisa. Poi si erano perse le sue tracce. Enrico Ceniccola, uno dei protagonisti tra i più bersagliati durante la conferenza stampa del 29 dicembre scorso e autodefinitosi consulente della nuova società tragata Aldo Castelli, è in Irlanda. 

E l'impegno, a vedere dal suo profilo Facebook, non è di quelli semplici. Tra i post pubblicati da Dublino ce n'è uno con un gran piatto di ostriche in un pub definito meraviglioso, ma l'ex guardalinee con un passato movimentato nel calcio trova modo anche di pubblicarne un altro, sempre davanti al pub: "Dublino calcio e oltre". Nessuna notizia, per ora, del duo Aldo Castelli, presidente della Lucchese in carica grazie alla vendita di Moriconi, e Umberto Ottaviani, amministratore unico, che per ora non avrebbe però ancora poteri di firma. L'unico che ancora continua, smarrito e evitato da un po' tutti, a aggirarsi per i corridoi del Porta Elisa è il direttore generale Enrico Tommasi, che nella giornata di ieri ha avuto un duro confronto con altri tesserati rossoneri.  



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 20 agosto 2019, 18:46

Mercato, Benassi vicino al ritorno in rossonero

Il nome più gettonato per rinforzare la difesa è quello di Maikol Benassi, classe '89 che ha fatto il settore giovanile nella Lucchese , lo scorso anno a Cesena. Per l'attacco si studiano Gaston Corado, ex Francavilla, e Luca Orlando, ex Matera. La suggestione si chiama Claudio Coralli


martedì, 20 agosto 2019, 11:13

Wikipedia e il mistero del proprietario della Lucchese

Per Wikipedia, l'enciciclopedia libera di internet, la Lucchese è in mano a un tale che di nome fa Antonio Scialla. La società si è attivata per la rimozione. Santoro: "Non sappiamo chi sia se vuole venire e portare 3-400mila euro è ben accetto.



lunedì, 19 agosto 2019, 17:52

Deoma: "I tifosi, la nostra spinta in più"

Dopo l'esordio in Coppa parla il diesse: "Sono molto soddisfatto dall'atteggiamento dei miei giocatori. E' vero ci sono ancora tante cose da migliorare ma per essere la prima partita non gli si poteva chiedere di più"


domenica, 18 agosto 2019, 21:55

Vignali: "Non si deve mollare niente: abbiamo affrontato la gara con lo spirito giusto"

Soddisfatto anche il giovane Presicci: "Un pubblico così non me lo sarei mai immaginato. Abbiamo retto bene, stiamo lavorando sodo e le due amichevoli che abbiamo giocato ci hanno fatto bene per mettere minuti nelle gambe”