Porta Elisa News

De Feo al centro dei rumors di mercato, ma la situazione è bloccata

giovedì, 10 gennaio 2019, 18:52

di diego checchi

Nelle ultime ore si è sparsa la voce che Gianmarco De Feo sarebbe molto vicino all'Alessandria. Il giocatore di proprietà dell'Ascoli si è allenato regolarmente con i compagni e, a quanto pare, questa voce non trova nessun riscontro perché la Lucchese e Favarin in primis, ma anche il DS Obbedio, non vogliono assolutamente privarsi di questo giocatore. De Feo, quindi, rimarrà a Lucca ed in questa fase di stallo sulle questioni societarie non ci saranno, almeno per il momento, né entrate e né uscite.

È chiaro che i procuratori, essendo a conoscenza della situazione di incertezza della società rossonera, tendono a mettere in giro voci che il più delle volte non sono veritiere. La Lucchese, per il momento, resta così e Favarin andrà avanti con i giocatori che ci sono adesso, vendendo cara la pelle e cercando di fare più punti possibili per portare la barca in porto e ottenere una salvezza tranquilla. Poi, è logico che ogni giorno in casa rossonera passa un treno e quello che sembra certo oggi viene capovolto domani. 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 20 agosto 2019, 18:46

Mercato, Benassi vicino al ritorno in rossonero

Il nome più gettonato per rinforzare la difesa è quello di Maikol Benassi, classe '89 che ha fatto il settore giovanile nella Lucchese , lo scorso anno a Cesena. Per l'attacco si studiano Gaston Corado, ex Francavilla, e Luca Orlando, ex Matera. La suggestione si chiama Claudio Coralli


martedì, 20 agosto 2019, 11:13

Wikipedia e il mistero del proprietario della Lucchese

Per Wikipedia, l'enciciclopedia libera di internet, la Lucchese è in mano a un tale che di nome fa Antonio Scialla. La società si è attivata per la rimozione. Santoro: "Non sappiamo chi sia se vuole venire e portare 3-400mila euro è ben accetto.



lunedì, 19 agosto 2019, 17:52

Deoma: "I tifosi, la nostra spinta in più"

Dopo l'esordio in Coppa parla il diesse: "Sono molto soddisfatto dall'atteggiamento dei miei giocatori. E' vero ci sono ancora tante cose da migliorare ma per essere la prima partita non gli si poteva chiedere di più"


domenica, 18 agosto 2019, 21:55

Vignali: "Non si deve mollare niente: abbiamo affrontato la gara con lo spirito giusto"

Soddisfatto anche il giovane Presicci: "Un pubblico così non me lo sarei mai immaginato. Abbiamo retto bene, stiamo lavorando sodo e le due amichevoli che abbiamo giocato ci hanno fatto bene per mettere minuti nelle gambe”