Porta Elisa News

Due giorni di riposo per i rossoneri

sabato, 12 gennaio 2019, 14:11

di diego checchi

Ultimo allenamento della settimana per la truppa di Favarin. I ragazzi, dopo un buon riscaldamento atletico, hanno disputato una partitella a ranghi contrapposti. Da una parte, con le casacche gialle, c’erano Falcone in porta, Lombardo, Gabbia, Martinelli e Zanini in difesa, Bernardini, Strechie e Greselin a centrocampo mentre in attacco Provenzano agiva dietro alle due punte Sorrentino e Bortolussi; dall’altra parte hanno giocato Aiolfi tra i pali, Madrigali, De Vito e Palmese nella difesa a tre, Diolaiti e Santovito sugli esterni, Cardore e Mauri a centrocampo con De Feo dietro a Isufaj e Jovanovic.

Castagna e Favale non si sono allenati con il gruppo, ma hanno svolto un lavoro a parte con il preparatore atletico Colucci. La partitella è stata molto intensa ed equilibrata ed è stata seguita da un buon numero di tifosi che volevano avere informazioni più certe sugli sviluppi societari. Purtroppo, nessuno è stato in grado di soddisfare le curiosità dei supporter rossoneri. Il gruppo si ritroverà martedì mattina al Porta Elisa.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 25 giugno 2019, 16:10

Il centrodestra: “Stadio e strutture sportive, gravi colpe dell’amministrazione Tambellini: bugie su bugie e rinvio dei problemi”

Partiti e liste civiche di centrodestra vanno all'attacco della giunta: "Oltre ai problemi di natura societaria, ci sono le gravi responsabilità del Comune sullo stadio Porta Elisa"


martedì, 25 giugno 2019, 14:42

Aiolfi: "Pantera rialzati! Il calcio ha bisogno di te!"

Stefano Aiolfi, secondo portiere rossonero, lascia a Facebook le sue riflessioni: "La verità è che finché si faranno solamente parole o “slogan” di facciata, tutto ciò rimarrà tale. Rimarrà la possibilità di vedere personaggi loschi e meschini parlare di serietà e “progetto calcistico” o constatare che la politica anche in...



martedì, 25 giugno 2019, 08:16

Il futuro è tutto da scrivere, il tempo stringe

Archiviato il tentativo d'iscrizione in Lega Pro, con l'appendice del ricorso al presidente della Figc per ottenere una proroga ai più nemmeno minimamente spendibile, è tempo di capire come potrà non morire il calcio a Lucca. Due le ipotesi ancora in campo


martedì, 25 giugno 2019, 00:40

Gli eroi di Bisceglie verso nuove esperienze

Nel momento di crisi profonda in cui versa la Lucchese, per la quale non è stata depositata la domanda di iscrizione al campionato di serie C e che per ora è dunque esclusa da ogni competizione di qualsiasi categoria, il destino calcistico dei rossoneri protagonisti della strepitosa salvezza, prosegue in...