Porta Elisa News

Tommasi ai titoli di coda?

domenica, 10 febbraio 2019, 18:16

C'era anche oggi, ma potrebbe essere stata la sua ultima gara da direttore generale della Lucchese. Enrico Tommasi era presente al Porta Elisa nel match contro il Gozzano, in piedi, da solo, a lato della tribuna autorità, ha guardato la gara, mentre dalla Curva Oveste gli arrivavano cori contro. Poi in sala stampa non si è visto. 

E a fine gara pare che abbia portato via gli oggetti personali dalla sua stanza; un segnale di resa? Del resto, nei giorni scorsi Tommasi aveva dichiarato a altre testate giornalistiche l'intenzione di porre fine a questa esperienza, nata decisamente male, basti pensare che alla sua conferenza stampa di presentazione fu lasciato da solo a autopresentarsi, proseguita peggio, anche in considerazioe del fatto che in molti lo hanno visto come il trait d'union, anche tramite Barghigiani, tra Moriconi e il gruppo dei romani. Lui, però, rivendica di aver fatto il possibile per tenere il tutto in piedi. Titoli di coda? 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


venerdì, 19 aprile 2019, 16:46

Qui Porta Elisa, allenamento defaticante e appuntamento a martedì

I rossoneri hanno svolto una seduta defaticante e si sono dati appuntamento a martedì dopo Pasqua per iniziare la preparazione per la gara decisiva di Chiavari contro l'Albissola dove si attende un gran numero di tifosi


giovedì, 18 aprile 2019, 23:04

Obbedio: "Andremo ai play out, ma il 10 maggio inizia un altro campionato..."

Il direttore sportivo pensa al campo ma anche all'udienza prefallimentare prevista il 10 maggio: "Ai giocatori ho detto anche stasera di alzare la testa perché loro si meritano tutto il nostro rispetto e che si meritano assolutamente di giocarsi la salvezza con il playout. Devono assolutamente reagire"



giovedì, 18 aprile 2019, 22:55

De Vito: "Meritavamo i tre punti, ma non molliamo"

il difensore promette ancora impegno a nome dei compagni: "Uscire con la sconfitta brucia, ma non c'è tempo di fermarsi, dobbiamo andare avanti e alzare la testa: c'è un po' di delusione ma dobbiamo trasformarla in rabbia. Siamo soli con i tifosi"


giovedì, 18 aprile 2019, 20:16

Langella: "Dobbiamo vincere le prossime due gare. Stanco di commentare la farsa di questi mesi"

Grande rammarico per Giovanni Langella: "Abbiamo giocato contro una squadra che è alla settima vittoria consecutiva, complimenti a loro. Ora ci rimbocchiamo le maniche per andare a fare una partita importantissima, giochiamo con un solo risultato ma con una rosa ristretta e giocatori che hanno molto minuti nelle gambe"