Porta Elisa News

Tre punti da cercare a ogni costo

sabato, 9 febbraio 2019, 16:39

di diego checchi

E' inutile stare a girarci intorno, la partita con il Gozzano è da vincere, punto e pasta. Sarà fondamentale fare i tre punti per la classifica e per il morale anche se questi ragazzi ci hanno abituato a stupirci sempre. Con l’aiuto di mister Favarin e del suo vice Langella, che fino alla fine della stagione andrà in panchina al posto del tecnico di Coltano squalificato,  siao certi che faranno una gara gagliarda e dal punto di vista dell’impegno non tradiranno certamente. L’avversario di turno è una squadra fisica ma anche tecnica, che da neo promossa sta facendo cose davvero importanti, essendo all’undicesimo posto con tutte le carte in regola per raggiungere una salvezza tranquilla.

La Lucchese dovrà vendicare l’1 a 1 arrivato in modo beffardo dell’andata, quando i rossoneri furono raggiunti all’ultimo minuto su calcio di rigore. Al di là di questa, la Lucchese potrà certamente mettere in difficoltà la squadra di Soda, non dando punti di riferimento, cercando di sfondare sugli esterni e magari anche tra le linee se giocherà Provenzano da trequartista. Appunto, perché l’incognita più grande è proprio sul modulo tattico: 4-3-3 o 4-3-1-2?
Se dovesse essere 4-3-3, sarebbe Isufaj giocherebbe insieme a De Feo e Bortolussi ma nel caso in cui fosse 4-3-1-2, vedremo Provenzano alle
spalle di De Feo e Bortolussi. A centrocampo, lotteranno per una maglia Bernardini e Greselin, con il primo favorito sul secondo, mentre gli altri due posti saranno occupati da Mauri e Zanini. In difesa, spazio a Lombardo, Gabbia, Martinelli e Favale.

Questa la probabile formazione. Lucchese (4-3-3): 22 Falcone, 6 Lombardo, 18 Gabbia, 5 Martinelli, 16 Favale, 33 Zanini, 26 Mauri, 11 Bernardini, 28 De Feo, 21 Isufaj, 23 Bortolussi. A disposizione: 12 Scatena, 3 Madrigali, 8 Greselin, 9 Sorrentino, 10 Provenzano, 13 Santovito, 14 Di Nardo, 15 Palmese, 17 De Vito, 20 Strechie, 31 Bacci, 27 Baroni. Allenatore: Favarin, in panchina Langella.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 20 luglio 2019, 16:58

Corda: "Letto il bando, non ci sono problematiche particolari"

L'ex direttore tecnico del Como conferma l'intenzione di depositare la documentazione per la manifestazione di interesse: "Non avremo nessun problema a portare i 350mila euro e stiamo lavorando per produrre tutta la documentazione che serve. Lucca resta il nostro obiettivo primario"


sabato, 20 luglio 2019, 14:31

Acquedotto: il Comune dorme, parte la riqualifica di CasaPound

CasaPound è intervenuta con un'azione di riqualifica agli impianti sportivi dell'Acquedotto, un tempo casa della Lucchese: "Da troppo tempo la zona è stata lasciata a se stessa dal Comune". Raccolti sacconi di immondizia, tagliata l'erba della zona esterna al campo da gioco e messo un fissativo all'eternit presente



venerdì, 19 luglio 2019, 19:58

Porta Elisa, il Comune vuole portare sotto 4000 la capienza

Per il Comune di Lucca, dormiente da anni sul Porta Elisa e in generale sugli impianti sportivi, la capienza dello stadio va portata sotto le 4000 persone. Di più: a chi avrà l'onere di far ripartire il calcio a Lucca, l'amministrazione Tambellini chiede di giocare fuori casa le prime partite...


venerdì, 19 luglio 2019, 17:28

Futuro rossonero: due o più cordate in pista?

Al momento paiono essere due le cordate interessate, ma si rincorre la voce di una possibile terza che avrebbe il rifacimento dello stadio come obiettivo primario. Santoro: "Al 98 per cento saremo presenti alla manifestazione di interesse, ma per ora niente nomi"