Porta Elisa News

Mister Langella: "Se si perde una gara così, c'è da preoccuparci"

mercoledì, 13 febbraio 2019, 21:40

Giovanni Langella, vice di Favarin, non ci sta. La partita di Arzachena non va giù. Non era quanto si attendevano lui e Favarin dai giocatori. Un black out che ha lasciato il segno, a partire dal rigore sbagliato: "Un episodio che ha cambiato le sorti della gara. Avevamo preparato la gara sapendo che dovevamo buttare la palla lontano, ma loro hanno avuto più voglia di noi di vincere. E non ce lo possiamo permettere, soprattutto se vogliamo salvarci. Perdere contro l'Arzachena è sinonimo che non è stata messa la voglia giusta. Perché è successo? Stiamo analizzando la situazione ma non cerchiamo alibi, non averli mai avuti è stata la nostra forza, ma se in una partita così la perdi in questo modo, c'è da preoccuparsi".

"Mauri? Stavamo valutando se cambiarlo ma non c'è stato il tempo, ma non credo che sia stato solo Mauri il problema: è stato l'insieme, arrivavamo sempre secondi sulle palle, ci hanno messo più voglia di noi. Avessimo vinto, erano fuori dai giochi, non siamo stati maturi per capirlo. La mancanza di alternative, che non ci possiamo permettere, fa sì che qualcuno abbia cali di forma. Salvo solo i due centrali difensivi, per il resto ho visto solo tanti errori. Le prossime gare? Eravamo venuti per vincere, ora perdendo a Arzachena i punti vanno presi da altre parti. Certo non sarà facile contro la squadra più forte del campionato, ma non con questo atteggiamento. Manca qualcosa quando incontriamo squadre di bassa classifica: troppo da fioretto e poco da squadra. I tifosi? Continuano a essere la nostra forza, anche in questa situazione, ma non cerchiamo alibi: dobbiamo mettere qualcosa in più, l'atteggiamento non mi è piaciuto". 

 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


venerdì, 22 febbraio 2019, 20:07

Lega Pro, martedì incontro con le amministrazioni comunali: da Lucca partirà qualcuno?

La Lega Pro ha organizzatoper il 26 febbraio un incontro con club e amministrazioni comunali sul tema dei criteri infrastrutturali per la stagione 2019-2020: verranno illustrate le novità, che riguardano gli impianti nei quali le società potranno disputare le gare ufficiali nella prossima stagione e le relative scadenze


venerdì, 22 febbraio 2019, 19:20

De Vito in dubbio per Alessandria

Se il difensore non ce la dovesse fare, pronto Madrigali per completare la difesa che sarà a tre. Centrocampo e attacco sono ancora tutti da definire: potrebbero rientrare dall'inizio Zanini e De Feo mentre sono in ballottaggio Strechie e Mauri per il ruolo di mediano davanti alla difesa



venerdì, 22 febbraio 2019, 18:31

L'autorizzazione di Ottaviani per le spese di trasferta? In sede arriva da una email anca@...

Per lunga parte della giornata nessuno in grado di assumersi la responsabilità di prelevare i soldi in cassa per coprire le spese per Alessandria. Poi arriva il via libera da Ottaviani attraverso una email curiosamente intestata anca@ e su carta intestata della Lucchese vecchia di cinque anni.


venerdì, 22 febbraio 2019, 15:08

Juventus B, un cammino più difficile del previsto

Per i bianconeri 26 punti in 26 partite giocate, praticamente un punto a partita e una classifica tutt’altro che facile che rischia di rimanere in un limbo che non porta da nessuna parte. Ecco come è stata puntellata la squadra nel mercato di gennaio