Porta Elisa News

Scontro diretto

martedì, 12 febbraio 2019, 17:56

di diego checchi

Ad Arzachena uno scontro diretto in piena regola. È quello che attende la Lucchese in una sfida quanto mai difficile e importante per la classifica. I rossoneri vengono dal pareggio interno contro il Gozzano e possono recriminare per un arbitraggio non certamente all'altezza della situazione, ma adesso c'è da pensare subito ad un altro avversario e vincere vorrebbe dire fare un bel balzo in avanti in classifica e mettere in cascina più punti anche nel caso dovesse arrivare la penalizzazione. La squadra è già in Sardegna e si allenerà oggi e domani mattina facendo la seduta di rifinitura ma non crediamo che dal punto di vista della formazione ci siano grandi cambiamenti se non per necessità.

Ricordiamo che sarà squalificato Martinelli e anche Sorrentino, indisponibile Madrigali influenzato. Ecco che ci sarà un posto da titolare per De Feo insieme a capitan Bortolussi. L'alternativa potrebbe essere il 4-3-3 con Isufaj, Bortolussi e De Feo in attaccco e l'esclusione di Provenzano da trequartista dietro alle due punte. Un ballottaggio potrebbe essere quello tra Greselin e Bernardini. In difesa, De Vito sostituirà Martinelli. Tutte supposizioni, perché fino all'ultimo mister Favarin non svelerà la sua formazione. Toccherà ancora al suo vice Langella andare in panchina.

Questa la probabile formazione: LUCCHESE (4-3-1-2): 22 Falcone, 6 Lombardo, 18 Gabbia, 17 De Vito, 16 Favale, 8 Greselin, 26 Mauri, 33 Zanini, 10 Provenzano, 28 De Feo, 23 Bortolussi.A disposizione: 31 Bacci, 12 Scatena, 11 Bernardini, 13 Santovito, 14 Di Nardo, 15 Palmese, 20 Strechie, 21 Isufaj, 27 Baroni, 32 Muratore. Allenatore: Favarin (squalificato) in panchina Langella. 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


venerdì, 19 aprile 2019, 16:46

Qui Porta Elisa, allenamento defaticante e appuntamento a martedì

I rossoneri hanno svolto una seduta defaticante e si sono dati appuntamento a martedì dopo Pasqua per iniziare la preparazione per la gara decisiva di Chiavari contro l'Albissola dove si attende un gran numero di tifosi


giovedì, 18 aprile 2019, 23:04

Obbedio: "Andremo ai play out, ma il 10 maggio inizia un altro campionato..."

Il direttore sportivo pensa al campo ma anche all'udienza prefallimentare prevista il 10 maggio: "Ai giocatori ho detto anche stasera di alzare la testa perché loro si meritano tutto il nostro rispetto e che si meritano assolutamente di giocarsi la salvezza con il playout. Devono assolutamente reagire"



giovedì, 18 aprile 2019, 22:55

De Vito: "Meritavamo i tre punti, ma non molliamo"

il difensore promette ancora impegno a nome dei compagni: "Uscire con la sconfitta brucia, ma non c'è tempo di fermarsi, dobbiamo andare avanti e alzare la testa: c'è un po' di delusione ma dobbiamo trasformarla in rabbia. Siamo soli con i tifosi"


giovedì, 18 aprile 2019, 20:16

Langella: "Dobbiamo vincere le prossime due gare. Stanco di commentare la farsa di questi mesi"

Grande rammarico per Giovanni Langella: "Abbiamo giocato contro una squadra che è alla settima vittoria consecutiva, complimenti a loro. Ora ci rimbocchiamo le maniche per andare a fare una partita importantissima, giochiamo con un solo risultato ma con una rosa ristretta e giocatori che hanno molto minuti nelle gambe"